Cerca e trova immobili

TURGOVIA / ZURIGORapine a Egnach, Altikon e Pfyn: è stata la stessa persona?

22.04.23 - 17:21
Tre colpi in poche ore e a distanza piuttosto ravvicinata: c'è un legame?
POLIZIA CANTONALE TURGOVIA E ZURIGO
Rapine a Egnach, Altikon e Pfyn: è stata la stessa persona?
Tre colpi in poche ore e a distanza piuttosto ravvicinata: c'è un legame?

EGNACH / ALTIKON - Tre colpi nel giro di poche ore, a una distanza relativamente breve, in due cantoni limitrofi, con modalità e bersagli simili. Le Polizie cantonali di Turgovia e Zurigo non si sbilanciano, ma potrebbe esserci un legame tra le rapine messe a segno nel corso della giornata di sabato.

Il primo colpo - La prima rapina ha avuto luogo poco prima delle 6.30: il malvivente, mascherato e coltello in mano, si è presentato nel negozio Volg di Neukirch, nel territorio comunale di Egnach. Ha minacciato con l'arma un dipendente ed è scappato a piedi con una somma di denaro non precisata. 

 Il dipendente del negozio - sotto choc ma fisicamente illeso - ha immediatamente allertato la polizia cantonale di Turgovia. Secondo il primo identikit l'autore della rapina è alto tra i 160 e i 170 centimetri, di costituzione magra e parlava lo svizzero-tedesco. Al momento del colpo indossava una tuta scura, una giacca nera e scarpe da ginnastica scure della Nike. Indossava inoltre dei guanti da lavoro con un emblema chiaro sul dorso e aveva il volto coperto da un passamontagna sopra il quale portava degli occhiali da sole con la montatura argentata e le lenti blu.

Il secondo - La seconda rapina ha avuto luogo alle 11.20 circa, in un negozio di alimentari di Altikon nel canton Zurigo, a una cinquantina di chilometri di distanza dal luogo del precedente colpo. Il malvivente armato ha minacciato la commessa ed è fuggito a piedi dopo aver intascato diverse centinaia di franchi, senza ferire la donna né un cliente presente nel negozio.

L'identikit presenta notevoli somiglianze: alto circa 175 centimetri, di corporatura snella, indossava guanti, probabilmente una felpa scura con cappuccio, una giacca nera, pantaloni scuri e scarpe da ginnastica nere. Il volto era coperto dal cappuccio, da una maschera di stoffa nera e da occhiali da sole.

La terza rapina - Il terzo colpo è avvenuto nel primo pomeriggio: erano le 13.20 quando un uomo incappucciato ha fatto irruzione sempre in un negozio Volg a Pfyn (TG). Anche in questo caso il rapinatore ha minacciato l'impiegato con un coltello e ha chiesto e ottenuto denaro contante, prima di allontanarsi a piedi.

Il dipendente non ha riportato lesioni fisiche. Anche in questo caso le ricerche sono scattate immediatamente ma, finora, non hanno dato esito positivo. L'identikit del rapinatore è sempre piuttosto simile: alto tra 170 e 180 centimetri, si è espresso sia in tedesco che in dialetto. Indossava abiti scuri, guanti grigi e un berretto scuro con una stampa. Si era coperto il volto con un panno nero. Poteva essere piuttosto giovane, secondo il testimone oculare.

Molte le somiglianze nelle descrizioni e nella dinamica, quindi, ma saranno gli inquirenti turgoviesi e zurighesi a stabilire eventuali legami tra i responsabili delle tre rapine.

COMMENTI
 

Andy 82 10 mesi fa su tio
pori nüm..

dan007 10 mesi fa su tio
Da noi vengono a delinquere come Andare a fare la spesa inaudito inaudito

Guru82 10 mesi fa su tio
Ma è un contest per aiutare le forze dell’ordine? Chiedo…

medioman 10 mesi fa su tio
Risposta a Guru82
Chiedo per un’amico🤣🤣

medioman 10 mesi fa su tio
Insomma, quanto era alto (160-180 un bel po’ di margine)?
NOTIZIE PIÙ LETTE