ARGOVIAAlunno rumoroso, l’insegnante lo schiaffeggia e gli sbatte la testa contro la porta

22.01.23 - 22:32
Condannata a 1000 franchi per aggressioni multiple. Non è stata sospesa dall’insegnamento.
Deposit
Alunno rumoroso, l’insegnante lo schiaffeggia e gli sbatte la testa contro la porta
Condannata a 1000 franchi per aggressioni multiple. Non è stata sospesa dall’insegnamento.

LENGNAU (AG) - Aggressioni multiple. È la condanna ricevuta da un’insegnante 61enne argoviese, ritenuta colpevole di avere sbattuto volontariamente la porta dell’aula contro la testa di un alunno tredicenne. Non paga, ha concluso l’aggressione con due schiaffi.

Il fatto, accaduto a Lengnau, è stato riportato da “Tele M1”. Il motivo? Il ragazzino avrebbe fatto troppo rumore durante un esercizio e la docente, in un attacco di nervi, avrebbe perso il controllo. L’insegnante, una volta al telefono con la madre, avrebbe difeso il suo operato, dicendo alla genitrice (incredula) che anche lei, se si fosse trovato nella stessa circostanza, «l’avrebbe di sicuro schiaffeggiato».

La famiglia ha denunciato la docente, condannata a una multa di 1000 franchi. Non è stata, però, sospesa dall’insegnamento o allontanata dall'istituto.

Sul punto, la direzione della scuola ha fatto sapere che «l’incidente è stato immediatamente segnalato ai genitori, alle autorità e alle istituzioni. Sono state messe in atto misure a breve e a lungo termine all’interno dell’istituto».

 

NOTIZIE PIÙ LETTE