Immobili
Veicoli

NEUCHÂTELContro il Black Friday, estremisti di sinistra vandalizzano due negozi

24.11.22 - 23:30
Vetrine distrutte e scritte ingiuriose contro il giorno dello shopping. Non si conoscono i responsabili.
20min/News-Scout
Contro il Black Friday, estremisti di sinistra vandalizzano due negozi
Vetrine distrutte e scritte ingiuriose contro il giorno dello shopping. Non si conoscono i responsabili.

LA CHAUX-DE-FONDS - «Stiamo combattendo una guerra», questo lo slogan scritto con gli spray sulle vetrine di due negozi a La Chaux-de-Fonds durante la scorsa notte. Un gruppo di estremisti di sinistra è stato responsabile del vandalismo.

Contro il Black Friday - Gli autori, tutt’ora sconosciuti, hanno espresso in modo alquanto discutibile la loro contrarietà al Black Friday, il giorno dello shopping frenetico. Gli slogan a caratteri cubitali sulle vetrate recitavano: “Block Friday” e “Anticapitalista”.

«Le finestre sono attualmente in riparazione», riferisce un telegiornale regionale. L'incidente è avvenuto di notte. «I negozi erano completamente al buio».

Un disastro in tutto il negozio - Un dipendente della boutique Metro, uno dei due negozi colpiti, ha confermato l'accaduto a 20 minuti. Verso le quattro di notte, le vetrine del negozio sono state distrutte e la facciata vandalizzata. Le riparazioni sono già in corso. «Una vetrina è già protetta, l'altra è attualmente in fase di riparazione», ha affermato. 

I proprietari dell'edificio si aspettano che le riparazioni saranno costose, anche se il danno esatto non può ancora essere quantificato. Nonostante i danni, il negozio è riuscito comunque a servire i clienti durante la giornata di oggi. 

COMMENTI
 
Cula 1 sett fa su tio
Mandarli nei fiumi a raccogliere sassi a piedi nudi 8 ore al giorno,perchè se li fai lavorare di più intervengono i sindacati sempre ROSSI anche quelli.Dimenticavo senza guanti😂😂😂
Roger1980 1 sett fa su tio
A posto, tolleriamo anche questo. Hanno il diritto di manifestare il loro dissenso, queste povere vittime della società...
Isone 1 sett fa su tio
L'estremismo rosso-anguria attuale è semplicemente inaccettabile, paragonabile solo all'ascesa al potere di nazzisti e fascisti 90 anni fa. Con la differenza che all'epoca il popolo ha seguito questi "profeti". Oggi il popolo ne ha soltanto pieni i santissimi di questa marmagli di b i m b o m i n c h i a che non hanno ricevuto abbastanza scappaccioni dai loro genitori quando erano piccoli. Prenderli e condannarli a lavori di utilità pubblica (almeno imparano anche cosa significa lavorare e guadagnare onestamente dei soldi) fino al ripagamento del danno.
Johari 1 sett fa su tio
Perché i Compagni non criticano mai questi comportamenti socialmente irresponsabili?
Mirschwizer 1 sett fa su tio
I soliti s.....i
NOTIZIE PIÙ LETTE