Immobili
Veicoli

URIRilevati movimenti del terreno a monte dell'Axenstrasse, la strada è stata chiusa

02.08.22 - 06:59
I sensori delle reti di sicurezza hanno lanciato l'allarme di una possibile caduta di detriti poco prima di mezzanotte
Depositphotos (gebe5555)
Rilevati movimenti del terreno a monte dell'Axenstrasse, la strada è stata chiusa
I sensori delle reti di sicurezza hanno lanciato l'allarme di una possibile caduta di detriti poco prima di mezzanotte

SISIKON -  

Poco prima della scorsa mezzanotte gli strumenti di sorveglianza che monitorano il terreno nell'area "Gumpisch" a Sisikon (UR) sono scattati, e di conseguenza sono stati attivati ​​anche i sensori delle reti di sicurezza sopra Axenstrasse. Di conseguenza, spiega la Polizia cantonale urana in una nota, l'Axenstrasse è stata immediatamente chiusa e i veicoli hanno fatto marcia indietro. Nessuna persona è rimasta ferita. Secondo i primi riscontri, la strada e il ponte non sono stati danneggiati.

Le autorità urane spiegano che, a causa delle forti piogge che colpiscono la zona, al momento non si possono escludere crolli o colate di detriti. Per motivi di sicurezza, la Axenstrasse rimarrà chiusa al traffico tra la rotatoria di Flüelen e l'incrocio di Wolfsprung fino a nuovo avviso.

«Non appena le condizioni meteorologiche lo permetteranno, la situazione in loco sarà valutata da specialisti. Sono sicure le vie di accesso da sud al Tellsplatte e da nord a Sisikon e Riemenstalden. Si consiglia di prestare attenzione alla segnaletica e di aggirare ampiamente l'Axenstrasse attraverso il tunnel Seelisberg e Lucerna».

Sono in servizio l'Ufficio per le strade nazionali, gli specialisti dell'Ufficio federale delle strade, un servizio di sicurezza privato, la polizia cantonale di Svitto e la polizia cantonale di Uri.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA