Keystone (immagine illustrativa)
ZURIGO
30.10.2020 - 13:010
Aggiornamento : 14:50

Pacco sospetto davanti al consolato francese

Dopo i fatti avvenuti ieri in Francia, la polizia ha preso sul serio la potenziale minaccia, isolando subito la zona

ZURIGO - Un "pacco" sospetto abbandonato davanti al consolato francese di Zurigo ha provocato l'immediata chiusura della Signaustrasse da parte della polizia cantonale. Un intervento "precauzionale" dopo che ieri la Francia è stata nuovamente colpita da diversi attentati di matrice islamista. «Soprattutto dopo i recenti fatti di Nizza è necessaria una particolare cautela», ha spiegato il portavoce Marco Cortesi a 20 Minuten.

Per questo l'intera zona è stata recintata e isolata per motivi di sicurezza. «Dovrebbe trattarsi di un sacchetto di plastica», rassicura Cortesi. «Non presumiamo che contenga una bomba». Oltre a numerosi agenti, sul posto sono intervenute anche due ambulanze. «Si tratta di una procedura standard», ha continuato il portavoce. Sempre a motivo precauzionale una scuola che si trova vicino al consolato transalpino è stata evacuata.

Era un falso allarme - Nel pomeriggio la polizia di Zurigo ha fatto sapere che in effetti si trattava di un sacco di plastica risultato innocuo. Era stata una donna a contattare, attorno alle 9.30, un addetto alla sicurezza del consolato, dopo aver depositato un sacchetto di plastica a fianco dell'entrata. Sono in corso indagini e la polizia sta cercando di identificarla.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-24 15:19:38 | 91.208.130.87