Immobili
Veicoli
tipress (archivio)
BERNA / BELLINZONA
26.06.2020 - 12:430

Propaganda islamista, condannato con la condizionale

All'uomo è stata inflitta una pena pecuniaria di 25 aliquote giornaliere di 100 franchi con la condizionale

BELLINZONA  - Il Tribunale penale federale (TPF) di Bellinzona ha condannato oggi un 36enne per ripetuta rappresentazione di atti di cruda violenza e propaganda in favore dello Stato islamico (Isis).

All'uomo è stata inflitta una pena pecuniaria di 25 aliquote giornaliere di 100 franchi con la condizionale per due anni.

L'imputato ha inviato tramite WhatsApp video di propaganda dell'Isis a una conoscente. Inoltre, rappresentazioni violente sono state trovate sul suo telefono cellulare.

Nel maggio del 2019, il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) aveva condannato l'uomo domiciliato nel cantone di Basilea Campagna a una pena detentiva di 180 giorni sospesa condizionalmente nonché a una multa di 1'000 franchi. Il condannato aveva interposto ricorso questo decreto d'accusa.
Nota:

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-25 17:52:41 | 91.208.130.87