Immobili
Veicoli
tipress (archivio)
VAUD
04.06.20 - 14:310

Uccise il figlio di 11 mesi, 6 anni ed espulsione

La morte è stata provocata scuotendo il piccolo con violenza

Al genitore restano circa 4 anni da scontare, poi dovrà lasciare la Svizzera

LOSANNA - Un 35enne congolese è stato condannato per omicidio colposo e altri reati a sei anni di carcere per la morte del figlio di 11 mesi, deceduto nel gennaio del 2017 in seguito alla Sindrome del bambino scosso (SBS). L'imputato ha trascorso poco più di due anni in detenzione preventiva e al termine della sua pena sarà espulso dalla Svizzera per 15 anni. La giustizia vodese ha invece assolto la madre.

Il presidente della Corte penale di Losanna, Pierre Bruttin, ha duramente criticato il 35enne - che ha negato i fatti - descrivendo il suo comportamento come «odioso» e ritenendo «indegne» le sue affermazioni e argomentazioni.

Il tribunale ha tuttavia condannato l'uomo a una pena più mite dei 12 anni di prigione per omicidio intenzionale richiesti dal Ministero pubblico. Secondo i giudici, si tratta di omicidio colposo poiché nei confronti dell'imputato è stato riconosciuto un disturbo mentale dovuto a un "passato traumatico" quando viveva in Congo. Alla pena si aggiunge però anche la condanna per lesioni personali semplici qualificate per altri atti di brutalità commessi nei confronti del neonato.

Il 35enne, inoltre, è stato processato anche per un altro episodio di violenza: nel maggio 2018, quando lavorava come assistente di cura in uno stabilimento medico-sociale, aveva ustionato un'anziana novantenne mentre le faceva la doccia. Per questo episodio, il cittadino congolese è stato ritenuto colpevole di lesioni personali gravi.

La madre del neonato deceduto è invece stata assolta dalle accuse di omicidio colposo e lesioni personali gravi. La procura chiedeva sei anni di carcere. I giudici hanno stabilito che la donna era assente il giorno del dramma.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Muore per recuperare un aeromodello
Due gravi incidenti sulle montagne svizzere, questa domenica: a perdere la vita un 64enne ed una 75enne
SVIZZERA
1 ora
Attenti alle spie russe
Sono attive soprattutto a Ginevra, nelle missioni diplomatiche. Il Sic: «La minaccia informatica è in aumento»
SVIZZERA
16 ore
Perse le tracce di un rifugiato su tre
Nello svolgimento di un sondaggio tra le famiglie di accoglienza, il Canton Berna non è riuscito a trovare 338 persone
BERNA
17 ore
Sotto esame le email cancellate del ricatto di Berset
L'intento è quello di stabilire le circostanze che hanno portato all'eliminazione di alcuni messaggi
SVIZZERA
21 ore
Libero scambio di farmaci
Gli Stati Uniti e la Svizzera stanno lavorando a un'intesa sul settore dei medicamenti
SVIZZERA
22 ore
Dalla Russia con astuzia
Le Dogane segnalano 18 sospette violazioni delle sanzioni contro Mosca, ai confini elvetici
SVIZZERA
1 gior
Chi gonfia i prezzi con la scusa dell'inflazione?
Secondo Mister prezzi Stefan Meierhans e l'economista Sergio Rossi i "furbetti" non mancano
FOTO
SAN GALLO
1 gior
Auto pirata travolge due giovani
La vita di una 17enne è in pericolo, in gravi condizioni anche una 19enne
FOTO
LUCERNA
1 gior
È svizzero il brindisi più lungo del mondo
Più di 1'600 persone si sono riunite sulle rive della Reuss per alzare insieme i bicchieri, stabilendo così un record
GRIGIONI
1 gior
Incidente mortale sul Bernina
Tre motociclisti hanno perso la vita in uno scontro. Strada e ferrovia del trenino sono rimaste chiuse per tre ore
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile