Keystone - foto d'archivio
ZURIGO
28.02.2020 - 16:510

Dipendente di CH Media positivo al coronavirus

Avrebbe contratto il virus in Italia. Ora è in isolamento e i colleghi lavorano da casa

I locali degli uffici interessati a Zurigo sono stati puliti da un'impresa specializzata.

ZURIGO/ARAAU - Un collaboratore televisivo presso la sede di Zurigo del gruppo CH Media è risultato positivo al coronavirus, ha detto oggi il portavoce del gruppo Stefan Heini a Keystone-ATS, confermando un'informazione del portale persoenlich.com.

La produzione e le redazioni non sono toccate, secondo informazioni dell'azienda. Il dipendente, che ha contratto il virus in Italia, è stato immediatamente posto in isolamento in ospedale.

Secondo CH Media, i collaboratori che sono entrati in stretto contatto con il dipendente in questione dal suo viaggio in Italia lavorano da casa, quale misura immediata. I collaboratori che hanno presentato sintomi si sono rivolti al medico cantonale per chiarimenti.

I locali degli uffici interessati a Zurigo sono stati puliti da un'impresa specializzata. Secondo Heini finora altre sedi di CH Media non sono state toccate.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 08:04:22 | 91.208.130.85