Immobili
Veicoli
Polizia cantonale Zurigo
SVIZZERA / ITALIA
25.03.2016 - 14:070
Aggiornamento : 14:50

«Angela e Hassan stavano per partire per il Medio Oriente»

La coppia non era armata, ma ha opposto resistenza all'arresto compiuto questa notte dai carabinieri

BERGAMO - Non erano armati, ma hanno opposto una forte resistenza il siriano Hassan Kiko e la guardia carceraria Angela Magdici arrestati la notte scorsa dai carabinieri in un appartamento di Romano di Lombardia (Bergamo). Lo hanno reso noto fonti dei carabinieri.

Il siriano di 27 anni era evaso la notte tra l'8 e il 9 febbraio dalla prigione di Dietikon (ZH) con la complicità della secondina 32enne, innamoratasi di lui. Entrambi erano ricercati e su di loro pendeva un ordine di cattura internazionale.

Secondo i primi elementi dell'indagine i due stavano per partire per il Medio Oriente, dopo aver passato alcune settimane nella località lombarda, dove vive una nutrita comunità di stranieri e che la donna svizzera conosceva. "Non si tratta di terrorismo, ma piuttosto di una vicenda sentimentale", ha precisato il portavoce dei carabinieri citato dai media.

 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-29 11:15:18 | 91.208.130.89