Cerca e trova immobili

SVIZZERAI nuovi aerei da combattimento F-35A: «Inquinamento fonico pressoché invariato»

07.12.23 - 22:17
È quanto afferma il Dipartimento federale della difesa (DDPS) che oggi ha informato le autorità dei comuni interessati
Foto Deposit
Fonte ATS
I nuovi aerei da combattimento F-35A: «Inquinamento fonico pressoché invariato»
È quanto afferma il Dipartimento federale della difesa (DDPS) che oggi ha informato le autorità dei comuni interessati

SVIZZERA - L'inquinamento fonico annuale nei pressi degli aerodromi militari rimarrà pressoché invariato dopo la sostituzione degli attuali aerei da combattimento con l'F-35A. A Payerne (VD) si registrerà un leggero aumento, a Emmen (LU) rimarrà sostanzialmente invariato mentre a Meiringen (BE) diminuirà leggermente.

È quanto afferma il Dipartimento federale della difesa (DDPS) che oggi ha informato le autorità dei comuni interessati. L'Ufficio federale dell'armamento armasuisse ha calcolato le immissioni sonore in collaborazione con il Laboratorio federale di prova dei materiali e di ricerca (Empa) e con il supporto del costruttore di aerei Lockheed Martin.

Sebbene un decollo isolato di un F-35A sia leggermente più rumoroso, l'esposizione annuale al rumore rimane all'incirca al livello attuale a causa della significativa riduzione del numero di movimenti aerei, spiega il DDPS.

I calcoli effettuati per il sito di Payerne hanno dimostrato che l'inquinamento fonico sarà leggermente superiore rispetto all'ultimo rilevamento. Il precedente calcolo - precisa un comunicato - si basava su 11'000 movimenti di jet, un terzo dei quali riguardava l'F-5 Tiger, che è molto più silenzioso. La riduzione della metà dei movimenti aerei con l'F-35A ha quindi un impatto minore. Inoltre, la pendenza dei profili di volo dell'F/A-18 utilizzati all'epoca per il calcolo è stata ritenuta leggermente troppo elevata.

Infine, i calcoli mostrano che il terreno più pianeggiante di Emmen e Meiringen ha un impatto maggiore sulle curve di esposizione al rumore. Nell'aerodromo lucernese inoltre, grazie a un'applicazione della procedura di decollo in base alla direzione della pista, sarà possibile ridurre l'inquinamento fonico nelle immediate vicinanze.

Ulteriore procedura

Per l'introduzione dell'F-35A, le "schede di coordinamento" per i tre aerodromi militari devono essere adattate nel piano settoriale militare e deve essere fissata l'esposizione al rumore ammissibile. Il Consiglio federale decide l'adeguamento dopo aver consultato i Cantoni e i Comuni, coinvolgendo anche la popolazione. L'esposizione al rumore ammissibile sarà stabilita dal DDPS.

L'entrata in servizio dei nuovi caccia F-35A è prevista per il 2028. La Svizzera ne ha acquistati 36 dagli Stati Uniti per sostituire i suoi venticinque F-5 Tiger e trenta F/A-18 Hornet.

Le basi militari di Payerne, Emmen e Meiringen saranno ristrutturate in vista dell'arrivo degli F-35A. Negli ultimi dieci anni sono stati investiti nel sito vodese più di 400 milioni di franchi svizzeri e altri 250 milioni sono previsti per i prossimi dieci anni.

COMMENTI
 

Johari 2 mesi fa su tio
Ok, quindi per singolo decollo o atterraggio, ci sarà maggior rumore! Ah già, annualmente ce ne sarà meno, ancora meno andando in vacanza qualora aumentasse il numero di voli

Don Quijote 2 mesi fa su tio
In altre parole, anche se più moderno su tanti aspetti, sul aspetto fonico rimane primitivo.
NOTIZIE PIÙ LETTE