Cerca e trova immobili

ZURIGOPrestigiosa vittoria per sei studenti dell'ETH di Zurigo

29.11.23 - 16:51
Il Team RACKLette ha vinto il Computer Cluster Competition alla conferenza internazionale SC23.
Michele De Lorenzi (CSCS)
Fonte ETH
Prestigiosa vittoria per sei studenti dell'ETH di Zurigo
Il Team RACKLette ha vinto il Computer Cluster Competition alla conferenza internazionale SC23.

ZURIGO - Per la prima volta la Svizzera con il team RACKLette dell’ETH Zurigo ha vinto la Computer Cluster Competition alla conferenza internazionale SC23. Tra le undici squadre in gara in questa edizione, tenutasi a Denver in Colorado, il team di sei studenti del Politecnico hanno ricevuto il più alto riconoscimento risolvendo complessi problemi computazionali con un budget limitato.

La Student Cluster Competition (SSC) ha un ruolo molto centrale nella conferenza Supercomputing (SC). Teams di studenti universiari provenienti da tutto il mondo vengono messi alla prova in una competizione amichevole ma vivace. Il fine è di introdurre giovani studenti all’entusiasmante ma sempre in rapida evoluzione al mondo del calcolo ad alta potenza e di campi correlati.

Il primo team tutto europeo a farcela - Alla SC23 è stato raggiunto un traguardo storico: dalla prima edizione dell'SCC, nel 2007, è la prima volta che una squadra tutta europea vince la competizione. Guidata da Torsten Hoefler, professore del Politecnico di Zurigo e Chief Architect for Machine Learning presso il Centro svizzero di calcolo scientifico (CSCS), la squadra elvetica si è assicurata la vittoria. Questo risultato va attribuito anche a una preparazione accurata, con il contributo significativo di Hussein Harake, ingegnere di sistema senior del CSCS.

Jo Ramsey / SC PhotographyUn momento della competizione durata 48 ore.

«Questa è stato un viaggio incredibile per tutti noi. Negli ultimi due giorni abbiamo lavorato senza sosta per risolvere problemi complessi», ha precisato Sophia Herrmann del team RACKlette. «Siamo immensamente grati a tutti alle istituzioni e a tutti coloro che hanno contribuito al nostro successo»

«È stato un viaggio incredibile. Abbiamo lavorato due giorni senza sosta ma ne è valsa la pena»

Sophia Herrmann del team RACKlette

Le sfide affrontate dagli studenti non solo hanno favorito un forte spirito di squadra, ma hanno anche creato amicizie durature. I membri del team hanno imparato a dipendere gli uni dagli altri, a fidarsi e a sostenersi a vicenda, mettendo in luce i punti di forza di ciascuno.

Secondo Torsten Hoefler «la Student Cluster Competition di SC è l'evento più importante al mondo per i giovani studenti di informatica e scienze computazionali che possono competere in un ambiente stimolante e impegnativo, creando le future generazioni di esperti in calcolo ad alte prestazioni, machine learning, intelligenza artificiale e scienza dei dati».

Jo Ramsey / SC PhotographyIl Team RACKLette festeggia la prestigiosa vittoria.

«Collaborare con i miei colleghi del CSCS, con i precedenti membri del team RACKlette e con l'attuale team RACKlette è stato un piacere assoluto» afferma Hussein Harake condividendo la sua emozione. «Questi giovani studenti sono il volto emergente del supercalcolo. Abbiamo dimostrato insieme la forte capacità competitiva della Svizzera in questo campo».

«Questi giovani studenti sono il volto emergente del supercalcolo»

Hussein Harake, ingegnere di sistema senior del CSCS.

COMMENTI
 

Nina 3 mesi fa su tio
congratulazioni 👏👏👏

Rigel 3 mesi fa su tio
Bravi!

Equalizer 3 mesi fa su tio
Complimenti, veramente bravi.

Micio61 3 mesi fa su tio
Bravi, bravi e ancora bravi.
NOTIZIE PIÙ LETTE