Cerca e trova immobili

GRIGIONIMorta la lupa più vecchia della Svizzera

16.08.23 - 14:50
La femmina F07 aveva "fondato" sul massiccio retico del Calanda il primo branco di lupi svizzero
Foto gr.ch
Morta la lupa più vecchia della Svizzera
La femmina F07 aveva "fondato" sul massiccio retico del Calanda il primo branco di lupi svizzero

HALDENSTEIN - I guardiani hanno messo fine alla sua vita lunedì sera nei pressi di Haldenstein, dopo che le sue condizioni erano diventate molto critiche.

L'esemplare probabilmente più vecchio della Svizzera, conosciuta con il codice F07, aveva "fondato" sul massiccio retico del Calanda il primo branco di lupo svizzero, esistito fino a quattro anni fa. Tra il 2013 e il 2019 aveva dato alla luce almeno 46 cuccioli, di cui 20 femmine e 26 maschi.

Secondo la Cancelleria dello Stato, la lupa del Calanda è stata probabilmente l'esemplare più longevo tra tutte le femmine di lupo viventi in Svizzera.

Stando alla nota odierna, l'animale era dimagrito drasticamente e non aveva più mostrato alcuna reazione di fuga in occasione di diversi incontri con l'uomo. 

Le tracce geneticamente identificabili della lupa erano scomparse per oltre due anni. Lo scorso inverno, la femmina era ricomparsa ed era stata osservata più volte in compagnia di un maschio. Tuttavia, le prove raccolte nelle ultime settimane indicano che negli ultimi tempi la lupa si muoveva da sola e nel fondovalle, hanno spiegato a Keystone-ATS i responsabili dell'Ufficio per la caccia e la pesca dei Grigioni.

Dopo la soppressione, la carcassa dell'animale è stata inviata all'Istituto per la salute dei pesci e della fauna selvatica dell'Università di Berna per un esame patologico. Toccherà invece a un laboratorio dell'Università di Losanna occuparsi dell'identificazione genetica.

Le autorità grigionesi sono riusciti a identificarla grazie a una caratteristica cromatica presente sulla zampa anteriore destra dell'animale.
 
 

 

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Sampei1984 10 mesi fa su tio
Mi domando perché la gente parla, la maggior parte è gente che nel bosco non ci va, prodotti locali non ne compra e non sa distinguere una mucca da un cane… tacete e lasciate fare alla natura, fino prova contraria gli invasori siamo noi… 100 pecore uccise da lupi o la mattanza di Pasqua,che differenza fa? Nessuna, meglio lupi che si nutrono che migliaia di agnelli capretti ecc. uccisi chissà come…pensate prima di aprir bocca, ora torno a cercar funghi e chissà che non mi sbrani un qualche lupo cattivo…🙈🤌🤌🤌🤌

Lore55 10 mesi fa su tio
Risposta a Sampei1984
Complimenti per i tuoi giudizi verso le altre persone! Hai forse delle rabbia da sbollire?

Spartan555 10 mesi fa su tio
Risposta a Sampei1984
„Gli invasori siamo noi“. Già siamo arrivati tutti su dischi volanti, eh. Noi siamo autoctoni e siamo la specie dominante del pianeta, quindi le regole le facciamo noi. Ma par giust.

1963hcap 10 mesi fa su tio
Risposta a Spartan555
Le regole, quando intese x dominare tutte le altre specie viventi, perlomeno quelle ke x dimensioni possono venir assoggettate, dovrebbero tener conto dell'evoluzione dei costumi dalla Preistoria ad oggi... ci distinguiamo dagli altri animali, la maggioranza di noi direi, x la creazione di una modalità di vita sociale ke tiene conto di certi valori, i quali si elevano al di sopra delle "leggi della giungla", inoltre il grado di civiltà di un Popolo si determina anche dal rispetto ke viene dimostrato verso i + deboli, bipedi o quadrupedi ke siano... quindi direi ke gloriarsi di essere la specie dominante sia molto poco politically correct, inoltre non so come ma sento l'eco di voci lontane ke meno di 100 anni fa lanciavano messaggi di odio razziale da pedane e balconi, non troppo fuori dai ns. confini sia a Nord ke a Sud...

Paolin’ 10 mesi fa su tio
Risposta a Spartan555
Beh. Diciamo che a livello “biotopico”, possiamo paragonarci alla gramigna.

1963hcap 10 mesi fa su tio
Risposta a 1963hcap
Questo mess. era in risposta a Spartan555

Lore55 10 mesi fa su tio
6-7 cuccioli ogni anno! Avanti così! 20 femmine sono 120-140 cuccioli ogni anno! Avanti così! Moltiplichiamo e poi ...

Rhodesian 10 mesi fa su tio
Risposta a Lore55
Questo è semplicemente un calcolo matematico. Il lupo è ritornato circa 20/25 anni fa, e secondo il suo calcolo, ora dovemmo avere molti più lupi rispetto a quelli presenti, circa 240/260. Nel 2023 è appurato una cucciolata a St. Gallo con 5 cuccioli e la formazione di un nuovo branco a Glarona, dove è stata vista una F gravida, ma non ci sono al momento prove di cuccioli. Solo le F dominanti partorisco dai 3 ai 9 piccoli. La mortalità dei piccoli è elevata. Fonte: Kora, istituito svizzero che monitora i grandi predatori su mandato della Confederazione.

Audax 10 mesi fa su tio
Risposta a Lore55
Ragionamento completamente sbagliato. Il lupo crea un branco, il quale rappresenta una famiglia dei suddetti canidi. Una volta raggiunta la massa critica che il gruppo può nutrire, le unità adolescenti sono scacciati e devono trovare nuovi territori (migrano). Il 98% muoiono perché il lupo solitario o non riesce a nutrirsi o arriva nel territorio di un altro branco e si fa accoppare. Non ci saranno mai lupi infiniti, i lupi si autoregolano a causa della loro meccanica relazionale (questo non vuol dire che la densità debba piacere all'essere umano ma semplicemente che l'aritmetica propinata dal suo commento é un cumulo fumante di polifosfato organico). Cervello switch ON prima di scrivere per favore

Lello 10 mesi fa su tio
Risposta a Lore55
anche l'essere umano potrebbe sfornare un bimbo ogni anno,eppure molti non ne hanno o si fermano a uno o due

Lore55 10 mesi fa su tio
Risposta a Audax
Di solito accetto e imparo ma l'insulto è da considerarsi offensivo. Sorrida e si tenga certi commenti verso gli altri e chi non conosce per lei. Grazie!

Audax 10 mesi fa su tio
Risposta a Lore55
Nessun insulto è rivolto à lei. Piuttosto una critica qualitativa al suo commento ed al contenuto fumante da esso trasmesso. Trovo poco corretto gettare benzina sul fuoco, particolarmente quando si parla di un argomento controverso. Il lupo é senza ombra di dubbio un problema che deve essere gestito, ma la caccia alle streghe è le teorie assurde, nel 2023 dovrebbero (a mio avviso) essere bandite.
NOTIZIE PIÙ LETTE