Cerca e trova immobili

SVIZZERA«L'oltraggio alla nostra bandiera deve essere punito duramente»

06.08.23 - 23:52
Si annuncia battaglia in parlamento sul tema. La richiesta fu però già respinta, in passato, diverse volte.
Deposit
«L'oltraggio alla nostra bandiera deve essere punito duramente»
Si annuncia battaglia in parlamento sul tema. La richiesta fu però già respinta, in passato, diverse volte.

BERNA - Il gesto del dito medio, rivolto alla bandiera svizzera, da parte della giovane socialista Mathilde Mottet sta facendo discutere. E, a questo proposito, il consigliere nazionale Jean-Luc Addor (UDC), ha annunciato un intervento in Parlamento per fare in modo che «l'oltraggio alla nostra bandiera sia sanzionato senza ambiguità».

Instagram

In realtà, come ricostruisce 20minuten, la richiesta non è proprio una novità. Già 20 anni fa circa, nel 2002, il parlamentare Bernhard Hess aveva provato a percorrere questa strada senza, però, avere successo. 

Dieci anni dopo, nel 2012, Céline Amaudruz (UDC) aveva tentato di riproporre lo stesso emendamento. Il Consiglio federale, però, era rimasto fedele alla sua posizione. «Anche se questi segni di protesta mirano a esprimere un dissenso nei confronti dello Stato, non possono essere criminalizzati senza ulteriori riflessioni, in rispetto della libertà di espressione e del principio di proporzionalità».

La mozione di Amaudruz fu respinta con 102 voti contrari e 60 a favore. È importante notare che alcuni membri del Centro e del PLR avevano sostenuto l'idea, insieme a tutti i componenti dell'UDC. È difficile, però, dire in anticipo quale sarà l’esito del nuovo tentativo portato avanti da Addor.

L'articolo 270 del codice penale è chiaro: «Chiun­que per ma­le­vo­len­za ri­muo­ve, dan­neg­gia o con at­ti ol­trag­gia un em­ble­ma di so­vra­ni­tà sviz­ze­ro espo­sto da una au­to­ri­tà, in mo­do par­ti­co­la­re lo stem­ma o la ban­die­ra del­la Con­fe­de­ra­zio­ne o di un Can­to­ne, è pu­ni­to con una pe­na de­ten­ti­va si­no a tre an­ni o con una pe­na pe­cu­nia­ria». Inoltre, il Governo ha ricordato al Parlamento che ciò non significa che ogni altra forma di distruzione resti impunita.  

COMMENTI
 

mali 6 mesi fa su tio
e brava la mathilde: molto democratica e gesto di finezza estrema, in ogni caso (e di grande rispetto per tutta la popolazione DELLA ch) prova a farlo in qualsiasi altro paese, anche in ucraina...

Fulisca 6 mesi fa su tio
Sinceramente credo ci siano atteggiamenti e reati molto più gravi e peggiori da evidenziare e sanzionare. Questo è soltanto un gesto sciocco, fatto da una persona con poco Quoziente intellettivo. Lo metterei allo stesso livello di chi spesso in questo Blog insulta o inveisce contro etn1e e nazionalità differenti alla nostra. Le differenze sono poche, il livello di intelligenza ed educazione è molto simile. Concludo ripetendo che il gesto non è altro che una baggianata

paolino1962 6 mesi fa su tio
La pena dovrebbe essere maggiore se tali gesti vengono compiuti da membri del governo o persone che hanno visibilità e influenza sull’opinione pubblica. Poi, gli altri che fanno gesti simili, sono idixxx e persone da ignorare…

Spartan555 6 mesi fa su tio
Che sorpresa che la sinistra odia la nostra patria. Eppure c‘è gente che continua a votare per loro. Geni della lampada.

APR-DRONE 6 mesi fa su tio
Non ci sono parole. Questa sig.a/ina non deve essere giudicata dalla politiac oppure dalla giustizia ordinaria. Andrebbe posta, in modo da non poter nuocere a se stessa ed agli altri, ed esposta in pubblica piazza 24 ore. Penso che il POPOLO sappia bene cosa dirgli. Sempre nel rispetto fisico della persona si intende. Immagino, a fine servizio, che avrà delle difficoltà nel lavarsi di dosso l'onta. Insegneremo il rispetto al paese, alla bandiera a Lei e servirà da monito per altri intelligentoni e moltitudine di disagiati che manteniamo in questo paese.

Thinks 6 mesi fa su tio
Risposta a APR-DRONE
Che vai dicendo di metterla alla gogna come nel medioevo? Non bisogna dare spazio e visibilità a questi gesti fatti da i m be cil li e ignoranti, di casi simili c'è ne sono a migliaia ogni giorno x qualsiasi cosa, vuoi rincorrersi tutti? Se li becchi sul momento gli si da una lezione, altrimenti porta compassione...

Mat78 6 mesi fa su tio
Risposta a Thinks
E secondo te perché succede? Forse perché non si intervenire e non si sanziona? La legge non serve a nulla se non la si applica o non c'è certezza della pena! Questo è una caso emblematico, un ottima occasione per mandare un messaggio a chi crede che il vilipendio sia tollerabile o addirittura legittimo. Altrimenti tanto vola cancellare l'articolo di legge. Provate a fare una cosa del genere in altri paesi...senza scomodare le dittature, neh.

Nmemo 6 mesi fa su tio
Se la giovane compagna fosse anche attiva con qualche carica istituzionale il fatto è di tutta gravità. Dovesse essere la solita intellettuale-esibizionista PS starebbe al Partito adottare adeguati provvedimenti.

Mat78 6 mesi fa su tio
«Le drapeau suisse est le symbole d’un pays qui ne garantit pas des conditions de vie dignes dans les centres d’accueil pour requérant.es d’asile, un pays dont la police a tué Mike, Nzoy, Lamine, Hervé et est ensuite acquittée, un pays qui renvoie des centaines de personnes par année parce qu’elles étaient à l’aide sociale, un pays qui refuse d’accueillir des personnes dont la vie n’est pas assez en danger (…), un pays qui finance les tabassages aux frontières de l’Europe et qui laisse des milliers de personnes se noyer en Méditerranée». Questa andrebbe privata del passaporto ed espulsa. Magari via Chiasso, così si schiarisce le idee.

vulpus 6 mesi fa su tio
Risposta a Mat78
A cosa serve costruire un romanzo attorno ad un gesto deplorevole ? Per giustificare una bambina che è presentata come una giovane socialista, e ancora non si capisce se è già letta a qualche carica. È solo la spocchia e mancanza di rispetto. La nostra bella democrazia è fatta anche e sopratutto di rispetto.

Mat78 6 mesi fa su tio
Risposta a vulpus
Motivo in più per sanzionarla.

tulliusdetritus 6 mesi fa su tio
Che strano, è socialista! Magari riceve anche complementari, assistenza, disoccupazione, contributi vari ecc

Hardy 6 mesi fa su tio
Le grandi e sanguinose battaglie!

Mat78 6 mesi fa su tio
Che schifo di persone, e poi vogliono pure la rappresentanza in parlamento e c’è pure chi li vota. La libertà di espressione è sacra ma c’è un limite a tutto. Il vilipendio a nome della libertà di espressione è una forzatura. Ci vuole un limite ed una punizione esemplare per questa ……..

Gufo1 6 mesi fa su tio
Al di fuori della rilevanza penale o meno, la domanda che si pone rimane: com'è possibile che gente elegga personaggi simili che invece di lavorare a favore delle Istituzioni che rappresentano si permette di disonorare il Paese che da loro da vivere (ai massimi livelli)? Perché viene ancora votato un Partito (il PS) che sembra permanentemente fare gli interessi degli altri invece che quelli della Svizzera ed in più ammette che cose simili avvengano all'interno dei suoi ranghi? Gli elettori se ne ricordino in ottobre.

Mattiatr 6 mesi fa su tio
La toseta si è resa ridicola da sola, non c'era bisogno né di tirar su sto circo, né di far polemica inutile. Sembra di essere all'asilo, dove i bambini piangono perché gli altri usano il trattore giocattolo per trasportare le Barbie quando invece sarebbe opportuno trasportare pastelli.

Mat78 6 mesi fa su tio
Risposta a Mattiatr
Il vessillo nazionale non è un trattore per bambini… non mi aspettavo da te una simile banalizzazione…

Tiocane 6 mesi fa su tio
Tutti patrioti poi vi alzano le imposte aumentano i costi e si piange.... Svegliatevi pecorelle smarrite

Signore 6 mesi fa su tio
Risposta a Tiocane
Io non sono smarrito neanche un po'! Cosa centrano le imposte, casse malati ecc. ecc. ecc. con il fatto di pretendere rispetto di simboli, cari a molta gente?

Tiocane 6 mesi fa su tio
Risposta a Signore
Non esiste in svizzera gente che lavora 10 ore al giorno, lavora il week end e non arriva a 3000 franchi... e proprio grazie a certe persone ovviamente straniere puoi nutrirti. Comunque tranquillo non guardare più il la' del tuo naso che tanto chissene frega del prato altrui basta che il tuo sia okey;) Non prendertela per un simbolo... prenditela per ciò che ha senso.

Mat78 6 mesi fa su tio
Risposta a Tiocane
Ma ne hai scritte di boiate... ma visto il nick non mi stupisce, anzi. Che tu sia uno che non lavora troppo lo si intuisce da quello che scrivi, tanto c'è sempre qualcuno che si da fare e può mantenere il prossimo, giusto? Quelli che lavorano tutto il giorno, ti informo, ci sono anche in Svizzera. E fino a prova contraria se sono gli immgrati ed i frontalieri che cercano il cibo da noi. Non il contrario. Poi ci sono i fannulloni che pretendono, con i soldi degli altri, di mantenere loro stessi e chiunque lo richieda, magari sputando sui simboli cari a quelli che creano ricchezza e lavorano (anche per altri).

Tiocane 6 mesi fa su tio
Risposta a Mat78
L'importante e che ci credi...

Mat78 6 mesi fa su tio
Risposta a Tiocane
L'importante invece è dare aria alla bocca mi pare...

66Giorgio 6 mesi fa su tio
Ma il primo agosto non sappiamo proprio fare di meglio? Il grazioso faccino dell’ irriverente signora Mottet spiega -in modo esaustivo- il gesto. Ma che l’esponente di un partito che si vuole patriottico e latore dei valori fondanti il nostro Paese perda il suo tempo (e il nostro) a parlarne… siamo messi proprio bene.

Geremia 6 mesi fa su tio
Risposta a 66Giorgio
Il PS non è certamente un partito patriottico.

Geremia 6 mesi fa su tio
Risposta a 66Giorgio
Errore mio. A parlarne non era un esponente PS. Ma fa molto bene a parlarne. La signorina esprime con suo gestaccio quello che molti dalle sue parti pensano, e così ogni tanto qualcuno se ne esce con la richiesta di cambiare o togliere simboli fondamentali.

Simo22 6 mesi fa su tio
Per colpa di persone come questa stiamo perdendo la nostra identità e sovranità... Tali persone possono tranquillamente emigrare all estero, in tal senso farei raccolta fondi per un barcone di sola andata a spese del popolo Svizzero che ha sfanculato

Dex 6 mesi fa su tio
Risposta a Simo22
Da dove partiresti col barcone? Dormivi a lezione di geografia?

Geremia 6 mesi fa su tio
Risposta a Simo22
Che ci perde in questo caso è solo il PS, se non prende le distanze

Spartan555 6 mesi fa su tio
Risposta a Dex
Dal Reno.

vulpus 6 mesi fa su tio
Io penso invece che se lo stia mostrando a sè stessa.

M70 6 mesi fa su tio
gli ignoranti ci sono, ci sono sempre stati e ci saranno sempre. bisogna chinarsi sui veri problemi della Svizzera ..e ce ne sono tanti

Mat78 6 mesi fa su tio
Risposta a M70
Uno dei problemi principali è la mancanza di rispetto per il prossimo e per lo Stato. i “veri problemi” di cui parli sono conseguenze di questo. Troppa tolleranza troppo lassismo e la gente involve e la società di conseguenza!

Geremia 6 mesi fa su tio
Il suo partito dovrebbe prendere posizione e provvedimenti, anche se penso che la sinistra sia piuttosto d’accordo con questa ragazzina

Hammer 6 mesi fa su tio
passi lunghi e ben distesi verso la Siberia!

angelina 6 mesi fa su tio
mathilde chi???

Mar 6 mesi fa su tio
Non é contenta di vivere qui ? Puó benissimo andarsene in qualche altro paese sicuramente si troverá meglio. Cmq un pó di galera non gli farebbe male.

Dan1962 6 mesi fa su tio
Non dovreste pubblicare la foto di questa persona

Geremia 6 mesi fa su tio
Risposta a Dan1962
Certo che sì!!!!! Si prenda la responsabilità di quel che dice e se qualcuno la ferma per strada perché la riconosce ok

Pagno 6 mesi fa su tio
Bisognerebbe sanzionarla anche se penso che ne uscirà solo con una sgridata.

Lukas82 6 mesi fa su tio
Ah! Ma è una donna?

Spartan555 6 mesi fa su tio
Risposta a Lukas82
Più o meno.

Ulk 6 mesi fa su tio
Roba da stadio

La verità 6 mesi fa su tio
Ma chissene frega, i problemi sono ben altri

Kenta25 6 mesi fa su tio
Risposta a La verità
X te forse…

Signore 6 mesi fa su tio
Risposta a La verità
Ogni pena deve essere commisurata all'atto commesso e in modo ragionevole, ma la bandiera è un simbolo. Chi la offende, offende tutti coloro che amano questo paese!

Pocahontas 6 mesi fa su tio
Risposta a La verità
Come chissenefrega?? Si comincia da lì e poi il passo è breve...Tutti quelli a cui non sta bene la Svizzera, beh, vadano altrove!!! Che vadano in altri Paesi a fare quello che fanno qui, poi vediamo....se è così bello!

Rosa 6 mesi fa su tio
Risposta a La verità
la verit: C'è sempre un problema più grande di un altro. Ma tu di certo il rispetto non sai cosa è!!

Micio61 6 mesi fa su tio
Risposta a La verità
Cara verità, da Svizzero che vive in un paese libero rispetto il tuo pensiero ma non lo condivido assolutamente. Hai elencato una sfilza di diritti ma come già accennato da Golf67 hai completamente dimenticato i doveri. Non da ultimo se conosci uno o più paesi migliori della Svizzera dove tutti i diritti che hai elencato vengono rispettati alla lettera ti prego di comunicarmelo ….. magari ci possiamo trasferire entrambi. Cordialmente

Geremia 6 mesi fa su tio
Risposta a La verità
Penso sia grave e molto superficiale banalizzare questi gesti. I simboli mostrano l’identità. L’identità nutre e indirizza i pensieri e questi affrontano i problemi ai quali accenni. Senza identità non si fa che affrontare i temi in modo emotivo e di pancia, segno di società allo sbando. Negli anni si osservano vari attacchi alle fondamenta della nostra cultura. Richiesta di cambiare l’inno, di togliere simboli nelle aule scolastiche e adesso anche la bandiera. Dobbiamo stare attenti a queste leggerezze perché l’identità da forza e profondità al popolo.

Mat78 6 mesi fa su tio
Risposta a La verità
I ben altri problemi dipendono dalla mancanza di rispetto del cittadino medio. In una società di maleducati pensi davvero che le cose possano funzionare?

Mat78 6 mesi fa su tio
Risposta a Geremia
Parole sante

La verità 6 mesi fa su tio
Risposta a Rosa
Ma rispetto di cosa? Iniziamo a rispettare i diritti delle persone, i diritti dei poveri, i diritti degli altri paesi di auto determinarsi, i diritti di vivere degli animali... È tutta una farsa questa società dove i più ricchi e potenti sottomettono i poveracci. Svegliatevi!

Golf67 6 mesi fa su tio
Risposta a La verità
Uno che ha “la verità” in tasca sa che assieme (e non oltre o dopo) ai diritti, ci sono anche i doveri. E nei doveri sono contemplati i valori di rispetto. Sono certo che lei sappia..

Mat78 6 mesi fa su tio
Risposta a La verità
Il tuo nick è emblematico.

Dex 6 mesi fa su tio
Risposta a Kenta25
Per molti
NOTIZIE PIÙ LETTE