Immobili
Veicoli

SVIZZERA"Freno d'oro" all'UFSP «per aver ostacolato l'informazione»

22.11.22 - 07:39
Nel mirino dei giornalisti di investigativ.ch i contratti relativi ai vaccini Covid
20 Minuten Agency
Fonte ats ans
"Freno d'oro" all'UFSP «per aver ostacolato l'informazione»
Nel mirino dei giornalisti di investigativ.ch i contratti relativi ai vaccini Covid

BERNA - La direttrice dell'UFSP, Anne Lévy, ha ricevuto il "Freno d'oro" 2022 attribuito dalla rete di giornalisti investigativ.ch. La pubblicazione dei contratti relativi ai vaccini Covid-19 è un «esempio» di ostruzione dell'accesso alle informazioni, afferma la rete.

«Dovrebbe essere ovvio che il pubblico ha bisogno di informazioni precise in tempi di pandemia per potersi fidare delle autorità», scrivono i giornalisti di investigativ.ch in un comunicato diramato ieri sera. A loro avviso, l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) è stato invece «negligente nell'applicazione della legge sulla trasparenza».

Nei documenti, pubblicati dopo molte esitazioni, l'UFSP ha oscurato molte informazioni. Inoltre le richieste dei giornalisti investigativi sono state spesso respinte dall'Ufficio federale. Alcuni attendono da più di due anni documenti decisivi sui prezzi dei farmaci.

Stimolare il dibattito
Investigativ assegna il suo "goldener Bremsklotz" ogni anno dal 2014. La "ricompensa" ha lo scopo di stimolare il dibattito sulle condizioni di produzione dell'informazione e sul quadro giuridico.

Tra i vincitori delle precedenti edizioni figurano il consigliere agli Stati Thomas Hefti (PLR/GL), l'Ufficio federale dell'agricoltura, il consulente per le pubbliche relazioni Sacha Wigdorovits, l'ex presidente del Consiglio nazionale Christa Markwalder (PLR/BE), il Tribunale penale federale, il Consigliere nazionale Jean-Luc Addor (UDC/VS), l'industriale Jørgen Bodum e la Segreteria di Stato all'economia (Seco).

COMMENTI
 
Nina 2 sett fa su tio
UFSP :.." La divulgazione dei contratti per l’acquisto dei vaccini anti-covid 19, avviene in conformità con le disposizioni della legge federale sul principio di trasparenza dell’amministrazione (legge sulla trasparenza, Ltras), che tutela i segreti professionali, d’affari o di fabbricazione. Essi comprendono tra l’altro i dettagli inerenti alla strategia commerciale o al calcolo dei prezzi. Nei documenti queste informazioni vengono oscurate "…
Mattiatr 2 sett fa su tio
Mi pare un'azione vuota. I contratti per l'acquisizione dei vaccini covid sono ovviamente privati e riservati (salvo accordo altro con le ditte che evidentemente non è stato preso in considerazione). Il giornalismo avrebbe il compito d'investigare e cercare le proprie notizie, invece di concentrarsi su un vuoto copy paste di rapporti pubblici e/o notizie di altri quotidiani leggermente modificate.
daniele77 2 sett fa su tio
Sbagliato, quando è il popolo a pagare è doveroso che sia il più trasparente possibile. Poi che si sia sbagliato in un momento caotico dovuto all'urgenza ci può stare, ma ora si potrebbe anche ammettere l'errore.
Tracy 2 sett fa su tio
@daniele77, giusto👍
Mattiatr 2 sett fa su tio
Scusa Daniele, però se un contratto è confidenziale (tra l'altro normato) allora resta tale. Pure a me piacerebbe maggiore trasparenza, però se legalmente e in accordo con l'azienda il contratto dev'esser confidenziale allora così dev'essere. Sarebbe poi compito della stampa bucare questo velo e cercare di pubblicarli per fare uno scoop, solo che i giornalisti si sono adagiati sugli allori campando di replica di altri articoli. Se proprio si volesse pubblicare tutti i contratti al posto di regalare statuette dovrebbero raccogliere firme (anche se non è detto che pubblicare contratti sia giusto o legalmente legittimo).
Nina 2 sett fa su tio
@Mattia , 👍👍👍
IlBiologo 2 sett fa su tio
...E l'acceleratore di platino per gli anti-vax che hanno inondato il mondo di false teorie ed hanno reso incandescente il dibattito non è stato ancora pensato? Qualcuno ha forse dimenticato che per la dabbenaggine di costoro siamo stati chiamati a ben due inutili votazioni federali?
Tracy 2 sett fa su tio
@IlBiologo, l'UFSP ha oscurato molte informazioni e questo fatto ha creato il dubbio in moltissime persone e ciò ha permesso il dibattito, alle volte molto acceso si, ma è così che funziona la democrazia. Se poi preferite la dittatura allora entriamo in un altro tema che è quello di un libro aperto ancora tutto da scrivere
Nina 2 sett fa su tio
@Biologo , 👍👍👍
andrea28 2 sett fa su tio
Ostacolato l'informazione e trasmesso informazioni false (ma qui andrebbe premiata la task force) come: sono necessarie solo due vaccinazioni che durano anni (falso), i vaccinati non contagiano (falso), i vaccini proteggono al 95% (falso), gli effetti collaterali sono pochissimi (falso), é utile vaccinare i giovani e i guariti (falso), le mascherine non servono poi servono poi sono obbligatorie, i guariti sono protetti solo per 3 mesi (falso), il pass covid serve a contenere la pandemia (falso), eccetera, eccetera, eccetera...
Tracy 2 sett fa su tio
@andrea28, (Bea) Concordo, e Ostinelli dovrebbe essere liberato dalle sanzioni perché non ha detto menzogne ma ha detto la verità
Emib5 2 sett fa su tio
Tracy Perché non santo subito? Tra te e l'altro sopra siete proprio nati con il paraocchi e non c'è vaccino che vi possa aiutare. Che le indicazioni dell'autorità siano cambiate nel tempo è dovuto anche al progresso degli studi sulle cure e sul vaccino, ma, per voi terrapiattisti e i vostri guru, solo frutto del lavoro nascosto di "big pharma", come se fosse il Bilderberg della industria farmaceutica. Questa vostra chiusura mentale rispetto a pochi personaggi discutibili non è certo segno di intelligenza. Non vale nemmeno la pena rispondervi, in effetti.
Nina 2 sett fa su tio
...eccoli i no-vax andrea e Bea / Tracy , ...che se la cantano e se la suonano 🤦‍♀️😜😂
andrea28 2 sett fa su tio
Cari Emib5 e Nina, in realtà la storiella del progresso delle conoscenze che evolvono va bene solo per i creduloni come voi, perché nessuna ricerca ha mai affermato ad esempio che i l pass ha avuto un effetto positivo nella gestione della crisi, anzi l'evidenza dimostra il contrario. Inoltre il pass é stato introdotto a fine giungo 2021 quando le reinfezioni e la vera efficacia del vaccino erano già cosa nota. La chiusura nei confronti della scienza semmai é vostra che vi siete fidati di chi faceva proclami in nome di essa ma senza mai dichiarare le fonti. Io sono a favore dei vaccini, anche questo, se dato a chi ne ha bisogno e dichiarandone pro e contro. Non sono uno che, come voi, ha scambiato il vaccino per Dio salvatore onnipotente. E ogni volta che esce una notizia che allarga la crepa nella vostra storiella vi scagliate sui fantomatici no vax solo perché vi da fastidio ammettere che vi hanno presi per il naso. Ma noi siamo qui e continueremo, non abbiate paura. Saluti e alla prossima verità!
Tracy 2 sett fa su tio
@Emib5, beh allora non rispondere🤷 e che la pace sia! 😊
Tracy 2 sett fa su tio
@Emib5, allora non rispondere e che pace sia🤷😊
Tracy 2 sett fa su tio
@andrea28, esatto, aspettiamo la prossima verità 😊 tra l'altro su Ticinonews sono (Bea) per correttezza di informazione😉
Emib5 2 sett fa su tio
Tu confondi due piani della questione, uno è quello delle ricerche mediche, le conoscenze iniziali davano certe indicazioni che poi sono mutate in base ai nuovi risultati, così funziona la scienza, non si va per dogmi. Il secondo è quello della gestione che è stata dei politici e che è stata confusa e a volte contradditoria, questo è vero. Ma, malgrado ciò, il numero di morti che si è evitato è sicuramente molto elevato. Basta osservare l'andamento dei decessi nelle prime due ondate rispetto alle successive. Ma voi che criticate molto, come avreste gestito la pandemia, a idrossiclorochina come continua a ripetere Tracy senza considerare che ne è pure stato sconsigliato l'impiego? O aspettando una decina di anni prima di usare il vaccino?
Mattiatr 2 sett fa su tio
Emib5 non entro nel merito ma ti contesto il metodo, consideri il fattore certificato covid come rilevante nella riduzione dei casi di decesso da covid. Questo non è detto, in primo luogo molti soggetti sensibili alla malattia sono già morti nelle precedenti ondate, poi la comparsa dei vaccini i quali hanno influiscono proprio su questo fattore ed infine per esempio le guarigioni. Non è detto che il certificato sia stato rilevante nel contrasto né dei contagi, né dei morti, come non è detto che determinate chiusure siano state utili. È più facile che sia stato uno strumento d'incentivo alla vaccinazione piuttosto che di salvaguardia della salute individuale delle persone.
Emib5 2 sett fa su tio
Mattiatr Non pi pare di aver mai affermato che il certificato abbia avuto qualche effetto rilevante, ma di certo lo ha avuto l'individuazione di una terapia farmacologica efficace, come quella che ho ricevuto io a gennaio 2021, così come dalla vaccinazione di massa. La gestione politica è stata è stata confusa anche perché c'è chi ha voluto far prevalere l'economia e chi la salute.
NOTIZIE PIÙ LETTE