Immobili
Veicoli

SVIZZERAIl numero AVS sarà un “passepartout”

17.11.21 - 11:23
Una modifica di legge permetterà di utilizzarlo come identificatore personale nell'ambito dei processi amministrativi
Imago
Fonte ATS
Il numero AVS sarà un “passepartout”
Una modifica di legge permetterà di utilizzarlo come identificatore personale nell'ambito dei processi amministrativi

BERNA - Da inizio gennaio 2022, ha stabilito oggi il Consiglio federale, il numero AVS diventerà una sorta di "passepartout" in grado di rendere più efficienti e celeri i processi amministrativi. Un'attenzione particolare, secondo il Governo, dovrà essere garantita per la protezione dei dati.

La modifica della legge federale sull'assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti, con le relative disposizioni esecutive, consentirà alle autorità di utilizzare sistematicamente il numero AVS quale identificatore personale nella misura in cui l'adempimento dei loro compiti legali lo richiede, precisa una nota odierna del Governo.

L'obiettivo è di evitare scambi d'identità nel trattamento degli incarti personali, contribuendo al contempo a realizzare la digitalizzazione delle procedure amministrative, con risparmi sui costi. In questo modo gli attributi personali quali il cognome, il nome o lo stato civile potranno essere aggiornati automaticamente, in modo preciso e rapido, riducendo l'onere amministrativo e i rischi di errori.

Protezione dei dati - L'accesso alle banche dati che utilizzano il numero AVS dovrà essere protetto in modo ottimale, in particolare mediante la limitazione dei diritti di accesso, l'autentificazione delle persone aventi accesso ai dati, la trasmissione sicura delle informazioni, la loro cifratura e l'impiego di antivirus e firewall.

A partire dall'inizio di gennaio, tutti gli utenti del numero AVS secondo il "vecchio" diritto dovranno predisporre misure tecniche e organizzative entro un anno. I nuovi utenti potranno annunciarsi all'Ufficio centrale di compensazione sin dalla data della decisione del Consiglio federale.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA