keystone-sda.ch (URS FLUEELER)
OBVALDO
29.05.2021 - 18:170

La nebbia blocca il recupero del Tiger precipitato

Impossibile per il Kamov di Heliswiss intervenire. Le operazioni sono state interrotte alle 14

L'intervento dell'elicottero, che dovrà trasportare la fusoliera all'aerodromo di Buochs, è stato rimandato a lunedì.

MELCHESEE-FRUTT - La nebbia ha interrotto oggi le operazioni di recupero del Tiger F-5 dell'esercito, schiantatosi mercoledì scorso in una zona disabitata a Melchsee-Frutt, in Obvaldo, durante un volo di addestramento.

Le operazioni erano iniziate stamattina presto. A causa di banchi di nebbia, l'elicottero Kamov di Heliswiss, che può sollevare pesi fino a cinque tonnellate, non è potuto intervenire, ha detto il portavoce dell'esercito Daniel Reist, confermando un'informazione delle testate di CH Media.

Per il suo recupero, il Tiger è stato tagliato in tre parti. Due Superpuma dell'esercito hanno potuto trasportare le parti più piccole del caccia, quella anteriore e quella posteriore, sullo spiazzo di Stöckalp, punto di partenza degli impianti di risalita di Melchsee-Frutt. Da qui sono state caricate su camion che le hanno portate all'aerodromo di Bouchs (NW).

A causa del pericolo di valanghe sul luogo dello schianto, alle 14 le operazioni sono state interrotte. L'intervento del Kamov, che dovrà trasportare la fusoliera direttamente all'aerodromo di Buochs, è stato rimandato a lunedì.

Sul posto sono intervenuti assistenti di volo dell'esercito svizzero, personale di Heliswiss e rappresentanti della polizia militare, ha detto Reist. I lavori preparatori, il taglio dei rottami e il pompaggio del cherosene, sono stati eseguiti venerdì.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-20 14:17:47 | 91.208.130.85