Ti-Press
SVIZZERA
23.03.2021 - 17:390

Fallita l'iniziativa sulla liberalizzazione delle casse malati

Il termine per la raccolta delle centomila firme è scaduto lo scorso mese di gennaio.

Nella loro iniziativa i promotori auspicavano che la Confederazione accettasse più modelli d'assicurazione in sintonia con i bisogni della popolazione.

BERNA - L'iniziativa popolare "Sì a più potere decisionale per la popolazione nell'assicurazione contro le malattie e gli infortuni", che auspicava una liberalizzazione, non è riuscita per scadenza del termine. È quanto indica il Foglio federale pubblicato oggi.

L'iniziativa proponeva di sostituire la disposizione secondo cui la Confederazione può dichiarare obbligatorie l'assicurazione malattie e l'assicurazione incidenti. I promotori auspicavano che la Confederazione accettasse più modelli d'assicurazione in sintonia con i bisogni della popolazione. Ognuno dovrebbe avere il diritto di decidere liberamente il tipo e la portata dell'assicurazione.

Nel comitato figura come prima firmataria la consigliera nazionale Yvette Estermann (UDC/LU). Nel 2019, quest'ultima aveva difeso davanti ai media la possibilità di un'assicurazione contro le malattie con meno prestazioni al fine di limitarne i costi. Questa assicurazione finanzierebbe soltanto le malattie gravi quali le crisi cardiache, gli ictus o le embolie polmonarie.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-17 16:25:57 | 91.208.130.85