TiPress - foto d'archivio
SVIZZERA
13.01.2021 - 14:440
Aggiornamento : 16:58

Il vaccino per noi è gratis: ecco come

Se il 60% della popolazione lo farà, il volume dei costi a carico dell’assicurazione obbligatoria sarà di 201 milioni

Non c'è alcuna franchigia, la Confederazione si farà carico del costo delle dosi e l'aliquota sarà a carico dei Cantoni.

BERNA - Nella sua seduta odierna, il Consiglio federale ha approvato la convenzione tariffale che (dal 1. gennaio 2021) disciplina la rimunerazione della vaccinazione anti-Covid-19 da parte dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS). 

La convenzione stabilisce un importo forfettario di 14,50 franchi per le prestazioni legate a ciascuna vaccinazione e un importo di cinque franchi per dose di vaccino, che comprende anche il materiale di vaccinazione.

Supponendo un tasso di copertura vaccinale della popolazione svizzera del 60 per cento e due dosi di vaccino per persona, il volume dei costi a carico dell’AOMS sarà di circa 201 milioni di franchi per il 2021.

Il prezzo effettivo della vaccinazione è confidenziale e la Confederazione si farà carico del costo eccedente i cinque franchi per dose di vaccino, conformemente alla legge sulle epidemie. Non sarà riscossa alcuna franchigia e l’aliquota percentuale sarà a carico dei Cantoni.

Il costo della vaccinazione sarà dunque interamente coperto. L’obiettivo del Consiglio federale è di vaccinare tutti coloro che lo desiderano entro l’estate del 2021.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-25 14:53:57 | 91.208.130.86