Keystone
Gli ospedali ginevrini sono estremamente sotto pressione.
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
38 min
Il capo dell'esercito ammette alcuni errori nei costi per l'informatica
Il budget è stato fissato a 100 milioni in meno di quanto poi risultato in un secondo tempo
BERNA
1 ora
I "no pass" riempiono la Bundesplatz
Centinaia di manifestanti si sono rinuniti oggi pomeriggio davanti a Palazzo Federale
VAUD
3 ore
UDC in assemblea: tre "no" e una risoluzione contro le città di sinistra
Marco Chiesa ha poi scoccato alcune critiche al Consiglio federale, sulle restrizioni e sull'energia
ZURIGO
4 ore
Investito sulle strisce, non ce l'ha fatta
Un 77enne ha perso la vita in seguito alla collisione con una vettura
SAN GALLO
7 ore
Un gatto fa schiantare la Maserati
Sfortunato incidente questa notte nel canton San Gallo
FOTO
CANTONE/SVIZZERA
17 ore
«Si faccia di più per il clima»
Le manifestazioni si sono svolte in tutta la Svizzera. Gli attivisti hanno fatto sentire la loro voce anche a Bellinzona
NEUCHÂTEL
20 ore
Brucia una storica falegnameria neocastellana
L'incendio è divampato oggi pomeriggio in una struttura di Chézard-Saint-Martin, nella Val-de-Ruz.
NEUCHÂTEL
21 ore
Pugnalò due volte la ex, condannato a quattro anni e mezzo di prigione
L'imputato è stato ritenuto colpevole di tentato omicidio. Il giudice: «Il rischio di conseguenze mortali era elevato».
FOTO
SVIZZERA / GRECIA
1 gior
Karin Keller-Sutter ad Atene per discutere di migrazione
Dal 2014 la Svizzera ha contribuito a rafforzare le strutture d'asilo e di accoglienza nel Paese con circa 12 milioni.
SVIZZERA
1 gior
«Genero biglietti per il treno gratis, come e quando voglio»
Sfruttando una falla nel sistema informatico delle FFS, un 16enne è riuscito a ottenere diversi biglietti senza pagarli.
GRIGIONI
1 gior
Covid-19: forte aumento di casi in Prettigovia
Circa un terzo dei contagi registrati nei Grigioni avviene nel distretto di Davos.
GINEVRA
10.11.2020 - 16:090

Al lavoro anche se (ancora) positivi

Il medico cantonale ginevrino ha dato il nullaosta al rientro del personale a sette giorni dall'apparizione dei sintomi.

L'obiettivo è quello di garantire il mantenimento delle attività dell'HUG, ma solo a determinate condizioni: «Dovranno mangiare da soli in uno spazio arieggiato e il via libera sarà dato solo a chi è asintomatico o ha sintomi lievi».

GINEVRA - A mali estremi, estremi rimedi. Per correre in soccorso a un sistema sanitario ginevrino enormemente sotto pressione, il medico cantonale ginevrino ha autorizzato il personale testato positivo al Covid-19 a riprendere il lavoro. «L'obiettivo è garantire il mantenimento delle attività dell'ospedale universitario cantonale (HUG) durante la crisi». Ma tutto questo avverrà a determinate e rigide condizioni e solo su base volontaria.

Ai dipendenti non viene imposto nulla, ha indicato a Keystone-ATS Laurent Paoliello, portavoce del dipartimento ginevrino della sanità, confermando un'informazione fatta filtrare da "Le Courrier". Questa opzione era già stata utilizzata in primavera, nel corso della prima ondata dell'epidemia.

Il personale risultato positivo al coronavirus può tornare a lavorare sette giorni dopo l'apparizione dei primi sintomi della malattia. Oltre questo termine il rischio di contagio è quasi sparito del tutto, mentre quello di dover fare i conti con carenze nell'organico è comprovato e reale, spiega Paoliello.

All'ospedale, gli impiegati positivi devono in ogni caso sottostare a regole severe. Ad esempio, devono mangiare da soli in uno spazio arieggiato. Inoltre, comprensibilmente, il semaforo verde alla ripresa del servizio viene dato solo a chi è asintomatico o presenta sintomi leggeri.

Una lettera è stata inviata al personale dell'HUG per informarlo della possibilità. Come noto, la situazione sanitaria a Ginevra è particolarmente tesa. Nelle strutture cantonali sono ricoverate 638 persone e oltre 1200 dipendenti dell'ospedale sono stati infettati dal virus.

Sebbene la libertà di scelta a livello individuale sia garantita, il Sindacato dei servizi pubblici (SSP) ha criticato la decisione. "È inammissibile far lavorare il personale in queste condizioni", ha protestato, sollecitato da "Le Courrier", il segretario della sezione cantonale Martin Malinovski. Stando al rappresentante sindacale, in tal modo si mettono in pericolo sia gli impiegati che i pazienti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 11 mesi fa su tio
Quando muore un tuo caro, non è che ti preoccupi sulle cause, ma sulla perdita o al limite se si poteva fare altro. Quando, come mia figlia, ti muore un angioletto di 13 mesi in un incidente stradale avvenuto tra Gnosca e Preonzo oltre al dolore per la perdita certe domani te le poni. È realmente stato un incidente ? Mi fermo qui, io le mie deduzione, in base a certi elementi, le ho già fatte, quindi oltre all'immenso dolore subentra la rabbia e l'odio. Spero che chi di dovere mi tolga dalla mente quello che penso; il nostro piccolo amore non tornerà, ma forse almeno la rabbia si placherà ;-((
F/A-19 11 mesi fa su tio
@Tato50 Coraggio Tato, certo che la tua vita non si può dire che sia facile...., speriamo in un futuro migliore, un’abbraccio.
Meck1970 11 mesi fa su tio
Scandaloso
vulpus 11 mesi fa su tio
Fa parte delle molteplici contraddizioni delle misure pandemiche. Ma anche in Ticino è stato ribadito che chi ha contratto il virus in modo asintomatico, dopo l'isolamento può tornare a circolare senza ulteriori tamponi. Per cui si può dedurre che il malato non è contagioso oltre i 7 /10 giorni. Sarà vero?
ugo202230 11 mesi fa su tio
F/A-19, fossi in Lei non scherzerei. Chi l’ha passato sa cosa sia, purtroppo ci sono persone, anche sane e giovani, che devono esssere ricoverati in cure intense, quindi per favore non scherziamo. Poi ogni persona è libera di pensare ciò che vuole, ma per favore rispetto verso chi purtroppo ha contratto il virus anche in modo grave.
F/A-19 11 mesi fa su tio
@ugo202230 Ed invece la vita va presa in modo fatalistico, meglio se ci si scherza su, dia retta, si vive meglio. Altrimenti faccia come vuole, si rintani sotto una bella campana di vetro, contento lei.
F/A-19 11 mesi fa su tio
Cavoli che malattia pericolosa questo virus, i positivi devono farsi una pauserà di 7 giorni e poi magicamente possono tornare a lavorare, naturalmente senza essersi accorti di nulla perché non hanno percepito nessuna complicazione. Ma è proprio un virus tremendo. La domanda che mi pongo è: quelli che muoiono sarebbero morti comunque di influenza stagionale o di polmonite o comunque di morte naturale visto poi che non c’è un’aumento della mortalità rispetto agli anni passati?
Calotta Polare 11 mesi fa su tio
@F/A-19 @F/A-19 Io trovo semplicemente disgustoso il suo ironico cinismo sulla pericolosità della malattia. Sul mancato aumento della mortalità può citare le sue fonti? Perché si tratta semplicemente di falsità. Se poi si vuole discutere sull'appropriatezza o meno delle misure anti-COVID e sulle conseguenze economiche e sociali ci può stare. Scrivere irrispettose falsità mi pare invece inadeguato
seo56 11 mesi fa su tio
Scandaloso!!
Mirketto 11 mesi fa su tio
Mah....
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-23 17:17:35 | 91.208.130.87