AFD
SVIZZERA
27.08.2020 - 10:100

Prodotti dopanti intercettati alla frontiera

Un italiano residente in Svizzera stava importando preparati di ormoni della crescita vietati

RHEINFELDEN - Un italiano che vive in Svizzera è stato sorpreso a entrare in territorio elvetico con un pacco pieno di preparati di ormoni della crescita vietati. L'uomo aveva nella sua auto undici confezioni di Hygetropin, oltre a una confezione da dieci millilitri ciascuna di TC-200 e TE-300.

L'importazione di questi tre prodotti è vietata ai sensi della legge sul promovimento dello sport, indipendentemente dalla quantità importata. I doganieri del valico di confine di Rheinfelden (AG) hanno trovato le sostanze durante un controllo lunedì, ha comunicato oggi l'Amministrazione federale delle dogane (AFD). Hanno scoperto il pacchetto con gli ormoni della crescita nel vano piedi dalla parte del passeggero.

I preparati sono stati sequestrati dalla polizia cantonale argoviese. Il loro valore è stimato a 3'400 franchi. È stata inflitta una multa di 500 franchi e la procura di Rheinfelden-Laufenburg ha avviato un procedimento.

AFD
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-23 00:48:10 | 91.208.130.87