Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
30.07.2020 - 08:570
Aggiornamento : 11:02

Cinque mesi di ferie pagate per Lauber: «125'000 franchi dei contribuenti»

Lauber smette il 31 agosto, nonostante le dimissioni siano per il 31 gennaio (sei mesi per un procuratore federale)

«Come è possibile che abbia tutte queste vacanze arretrate?»

BERNA - I cinque mesi di vacanza del procuratore generale della Confederazione Michael Lauber, da lui richiesti nell'ambito delle sue dimissioni, inducono i politici a reagire. «Dovremo esaminare attentamente come possa esistere un diritto così elevato alle vacanze», ha detto un membro della Commissione giudiziaria del Parlamento federale, citato in modo anonimo sui giornali del gruppo Tamedia.

Poiché il termine di preavviso per la cessazione del rapporto di lavoro di un procuratore della Confederazione è di sei mesi, ha presentato le sue dimissioni per il 31 gennaio. Tuttavia, a causa di un saldo di ferie accumulate, potrà lasciare il suo posto già il 31 agosto.

«Inconcepibile e incompatibile» - I cinque mesi richiesti da Lauber corrispondono a un saldo cumulato di oltre tre anni di vacanze. Secondo il regolamento del Parlamento, se i giorni di ferie non possono essere presi durante l'anno, devono essere ridotti l'anno successivo.

Secondo il consigliere agli Stati Carlo Sommaruga (PS/GE), un eccesso di ferie di tale portata è «semplicemente inconcepibile e incompatibile» con la formulazione del regolamento. Di norma, un procuratore federale guadagna circa 300'000 franchi all'anno.

La consigliera nazionale Christa Markwalder (PLR/BE) invita la Commissione giudiziaria a esaminare attentamente il diritto alle vacanze del procuratore generale della Confederazione dimissionario. «In nessun caso dovrebbe beneficiare di un paracadute d'oro», aggiunge.

Simile parere è stato espresso dalla consigliera nazionale Sibel Arslan (Verde/BS), membro della Commissione giudiziaria. «Chiedere cinque mesi di ferie per dimettersi è piuttosto sfrontato, quando è il contribuente che paga lo stipendio di Lauber», osserva.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-24 01:51:37 | 91.208.130.87