tipress (archivio)
CANTONE
27.05.2020 - 17:030

«La stagione dei campeggi può finalmente iniziare»

Il TCS si rallegra per gli allentamenti dal 6 giugno: «La domanda è molto forte. Con oltre due mesi di ritardo si parte»

Il 6 giugno prossimo, ossia 9 settimane più tardi del previsto, i 24 campeggi del TCS potranno aprire i battenti anche ai turisti.
La domanda per vacanze in campeggio è molto forte. L’attuale livello delle prenotazioni per luglio e agosto supera nettamente quello dello scorso anno.

I campeggi del TCS inaugurano dunque la nuova stagione oltre due mesi più tardi del previsto. Il periodo del “lockdown” è stato sfruttato per varare tutte le misure di sicurezza richieste dall’Ufficio federale della sanità pubblica.

«Il nostro concetto di protezione adempie perfettamente tutte le esigenze. Fare le vacanze in campeggio è un modo ideale e molto sicuro per trascorrerle nel proprio Paese. Dopo queste lunghe settimane di intensa preparazione, ci rallegriamo di poter finalmente dare il via alla stagione», afferma il direttore generale del TCS, Jürg Wittwer.

Prospettive economiche 2020 - A causa del “lockdown”, non sarà possibile riallacciare il 2020 al 2019, annata record durante la quale i pernottamenti nei campeggi del TCS avevano raggiunto quota 625'000, con un aumento del 5,4%. Tuttavia, le attuali prenotazioni per luglio e agosto fanno rinascere la speranza: per i due mesi più importanti della stagione, esse superano infatti nettamente quelle dello stesso periodo dell’anno scorso. Ciò è dovuto soprattutto alle severe restrizioni concernenti i viaggi nel mondo intero, tanto che le vacanze in patria hanno il vento in poppa.

Nel 2020, la proporzione degli ospiti svizzeri sarà molto di più del 70% abituale.

Campeggi del TCS in gran forma - I campeggi del TCS attendono gli ospiti con nuove attrazioni. Gli ultimi mesi sono stati sfruttati per equipaggiare numerosi siti con alloggi glamping. Quasi un terzo di queste infrastrutture dispone di propri impianti sanitari.

Il campeggio TCS di Gwatt Thunersee si presenta in veste nuova. Nei mesi invernali, in collaborazione con la città di Thun, è stato ammodernato e adattato alle crescenti necessità dei camper. Dispone infatti di posti allestiti appositamente per questi veicoli, utilizzabili tutto l’anno. In agenda vi è ancora il 3° Camping Festival del TCS, in programma dall’11 al 13 settembre al campeggio TCS di Sempach.

Biglietti e ulteriori informazioni si trovano all’indirizzo www.campingfestival.ch.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-03 23:08:29 | 91.208.130.87