Flightradar24/Amani Hennig
+4
SVIZZERA
15.04.2020 - 23:200

Un volo pasquale lungo tutta la frontiera elvetica

Un'avventura di cinque ore compiuta da Amani Hennig, dentista di professione e pilota per hobby

BERNA - Sono pochissimi i voli commerciali che in questo periodo solcano i cieli di tutto il mondo. Una situazione che agevola le rotte (anche quelle più fantasiose) dei piccoli velivoli privati. Tra questi il Cirrus SR 22T con ai comandi Amani Hennig, dentista di professione ma pilota per hobby, che a Pasqua è decollato dall'aeroporto di Belp e in cinque ore (per la precisione: quattro ore e cinquantanove minuti) ha sorvolato tutto il confine svizzero.

È un volo che Hennig, 52enne bernese di origine tedesca, avrebbe già voluto compiere da tempo. Ma che proprio a causa delle limitazioni dovute ai velivoli commerciali, era particolarmente difficile da concretizzare. Ma non ho ora, che i cieli si sono svuotati. La pianificazione, come racconta a 20 Minuten, ha richiesto circa tre ore. Una volta pronto, ha contattato l'aeroporto di Ginevra per comunicare le sue intenzioni: «Il mio piano di volo è stato approvato».

La sua avventura, come detto, è durata poco meno di cinque ore. Cinque ore in cui il pilota 52enne ha percorso i circa 1'900 chilometri della frontiera elvetica. Un volo quasi interamente manuale (solo su determinati tratti Hennig ha potuto attivare il pilota automatico). E che ha rappresentato una sfida a causa della topografia svizzera: se il confine nord non presentava particolari difficoltà, è invece stato più impegnativo il sorvolo delle alte vette engadinesi o vallesane.

Amani Hennig
Guarda tutte le 8 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-19 06:58:36 | 91.208.130.86