Keystone (archivio)
SVIZZERA
09.03.2020 - 17:340

Diversi giornalisti del Blick lavorano da casa

La misura messa in atto oggi riguarda la metà dei dipendenti

Finora nessun contagio da coronavirus è stato segnalato nella redazione.

BERNA - Diversi giornalisti del "Blick" da oggi e fino a nuovo ordine lavorano da casa. Lo scopo di questa misura è evitare spostamenti eccessivi che potrebbero aiutare la propagazione del coronavirus.

Alina Bolz, portavoce del gruppo mediatico Ringier, ha confermato a Keystone-ATS informazioni in proposito pubblicate sulla piattaforma persoenlich.com.

La misura colpisce circa la metà dei dipendenti. Fino a ora non si è verificato alcun caso di contagio nella redazione. Nessun ordine in questo senso è stato per ora dato invece alle testate di Tamedia e CH Media.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Canis Majoris 7 mesi fa su tio
Mi auguro solo che questa bellissima iniziativa venga mantenuta anche dopo il coronavirus
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-29 23:52:21 | 91.208.130.85