Immobili
Veicoli

ARGOVIAPiccolo comune argoviese contro Google Street View

26.01.16 - 17:04
Il sindaco ritiene che possa violare la sfera privata e aiutare i turisti del crimine
Piccolo comune argoviese contro Google Street View
Il sindaco ritiene che possa violare la sfera privata e aiutare i turisti del crimine

VELTHEIM - Stradine secondarie a abitazioni private visibili da tutti attraverso Google Street View: diversi abitanti di Veltheim, comune argoviese di 1400 anime nel distretto di Brugg, si sono lamentati con le autorità, che intendono contattare il gigante di internet.

Se le riprese fatte sulle strade cantonali possono essere tollerate, ci si può chiedere se sia necessario fotografare anche le strade comunali e quelle secondarie, ha fatto sapere il Municipio in una presa di posizione ripresa oggi dall'"Aargauer Zeitung".

Interpellato dall'ats, il sindaco Ulrich Salm dice di ritenere che queste immagini possano violare la sfera privata. C'è inoltre il rischio che i turisti del crimine possano utilizzare questo servizio per pianificare un colpo.

Google ha pubblicato nuove immagini di Street View nel maggio del 2015. A seguito di una sentenza del Tribunale federale del 2012, l'azienda di Mountain View è stata obbligata a sfumare i volti delle persone visibili sulle sue immagini - con un margine di errore dell'1% - e a scattare foto da un'altezza massima di due metri.

L'azienda si è inoltre impegnata a non pubblicare in rete le immagini prese in un raggio di 70 metri da strutture definite sensibili, come studi psichiatrici, ospedali, rifugi per donne maltrattate, prigioni o scuole.

COMMENTI
 
curzio 6 anni fa su tio
Certo... si aprono le frontiere, si lasciano entrare porci e cani, lo Stato non è in grado di proteggere i cittadini, la giustizia tenera rilascia i delinquenti dopo un cortese interrogatorio.... ma la colpa è di Google Street!
Lussy 6 anni fa su tio
Trovo giusta la protesta del piccolo comune argoviese. Anche da noi stanno esagerando e molte case sono visibili da tutte le parti!
moma 6 anni fa su tio
.....per la felicità dei ladri.
ilDanny 6 anni fa su tio
Più che altro il problema è lo strapotere di Google che possiede ormai qualsiasi tipo di informazione. Dalle mail ai contatti del telefono, ai nostri video delle vacanze, alle ricerche in internet a cosa compriamo ecc ecc....
curzio 6 anni fa su tio
Beh... ma sono informazioni che gli utenti cedono liberamente. Mica arriva signor Google a puntarti una pistola alla tempia per prendersi il tuo elenco di contatti...
cacos 6 anni fa su tio
vero ma guarda che la maggior parte degli utenti non si rende conto di cosa accettano anche perché spesso le domande le devi leggere non due ma tre volte e tendono a ingannarti sono studiate a tavolino.
ilDanny 6 anni fa su tio
Dobbiamo riflettere su cosa facciamo "liberamente". Puoi fare a meno di un account email, di una ricerca in internet, di salvare i contatti del tel. da qualche parte, di comunicare coi nostri amici, di publicizzare la nostra azienda ? Google è molto molto furba ed offre molti prodotti GRATIS. In cambio ha la nostra dipendenza e tutte le informazioni del mondo. I colossi non fanno nulla che non gli convenga...
curzio 6 anni fa su tio
"...Puoi fare a meno di un account emai..." Sì, se ne può fare a meno. Conosco diverse personeche non hanno un account email. E se non se ne vuole fare a meno, esistono una miriade di provider di posta elettronica che non sono legati a Google/Gmail. "... di una ricerca in internet..." Come sopra. Se ne può fare a meno oppure esistono altri motori di ricerca. Nessuno è obbligato a usare Google. "...di salvare i contatti del tel. da qualche parte..." I numeri di telefono puoi scriverli su un'agendina cartacea. Oppure puoi salvarli sulla SIM del telefono. Se uno e pigro e preferisce salvarli su Gmail in modo che telefono, PC e tablet si sincronizzino i contatti tra di loro... non è colpa di Google. E, tra l'altro, esistono altri sistemi per sincronizzare. "...di comunicare coi nostri amici..." Prima che nascesse Google nessuno era in grado di comunicare con i propri amici? "...di pubblicizzare la nostra azienda ?..." Ah ecco... quando si tratta di pubblicizzare la propria azienda e quindi aumentare il proprio profitto, allora la cattivissima Google ritorna comoda, vero?
ilDanny 6 anni fa su tio
Non voglio polemizzare... Tu hai detto "conosco diverse persone che non hanno un account email". Sicuramente ce ne sono e sono per lo più anziani.. e di che percentuale stiamo parlando tra i giovani ? Parlo delle persone che hanno un lavoro e una vita "normale". Certo che ci sono altri motori di ricerca ma sei sicuro che siano "alternativi" e non siano già stati acquisiti da Google ? Salvare i contatti su carta...certo se non hai nulla da fare durante il giorno lo puoi fare... Anche se usi un provider come TicinoCom, la mail è gestita da google, quindi come vedi, spesso è un'ILLUSIONE di libertà che abbiamo. Forse chi fugge da tutto e va a vivere in una foresta, forse LUI è libero. Ma è davvero libertà se fuggi da tutto ?
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA