GINEVRA
19.06.2015 - 15:290
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Premio "Genferei 2015" a Eric Stauffer

GINEVRA - I giornalisti della stampa locale di Ginevra hanno attribuito ieri sera il premio "Genferei" 2015 al fondatore del Mouvement citoyens genevois (MCG) Eric Stauffer, per "l'insieme della sua opera".

Di questa fanno parte il bicchiere d'acqua gettato contro un altro deputato, gli "alterchi virili", l'intervento della polizia per espellerlo dal Gran consiglio, i manifesti provocatori affissi nella cittadina di Onex (di cui è stato municipale) ed altri episodi che "dimostrano come il deputato MCG concentri nella sua personalità tutte le caratteristiche della Genferei", ha rilevato la quarantina di giornalisti presenti.

Il termine "Genferei" è impiegato dal 19mo secolo per designare le situazioni politiche inestricabili, le polemiche, i freni e le peculiarità di ogni genere che distinguono spesso il cantone e la città di Ginevra.

Anche il premio ne rappresenta una: Eric Stauffer riceverà una foglia dorata del castagno d'India "pazzo" della Treille (nella città vecchia), le cui foglie si schiudono regolarmente prima di quelle del castagno "ufficiale" della Repubblica, incaricato dal 1818 di annunciare la primavera.

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-22 18:22:30 | 91.208.130.87