keystone-sda.ch (Julio Munoz)
MOTOMONDIALE
02.05.2021 - 08:000
Aggiornamento : 17:32

Marquez, quanta paura: «Quando spingi al massimo non pensi ai pericoli»

Lo spagnolo, vittima di una caduta nelle prove, ha raccontato come sia difficile per i piloti frenare la loro "irruenza"

«Adesso ho la stessa possibilità rompermi un braccio come una gamba».

PORTIMãO - Una caduta terribile, fortunatamente senza nessuna conseguenza fisica. Marc Marquez ha vissuto un sabato di paura e ansia: prima il tonfo violentissimo, poi la visita in ospedale e infine le qualifiche (lo spagnolo partirà 14esimo). Il minimo che si possa dire è che il circuito di Jerez de la Frontera, sul quale lo scorso 19 luglio si era infortunato alla spalla, non porti bene al campioncino della Honda. 

«Quando spingi al massimo pensi solo a quello e non certo ai rischi - le parole dell'iberico - Non ricordo esattamente cosa sia successo, ma una volta arrivato in ospedale stavo già meglio. Mi sono sottoposto a una Tac ed era tutto sotto controllo. Non ho sentito nessun dolore al braccio operato, l'osso è completamente a posto. Voglio chiarire che sono qui, guido e spingo perché i dottori mi hanno detto che in caso di caduta ho la stessa possibilità rompermi un braccio come una gamba. Quindi questo significa che l'osso è completamente guarito».

In uno sport come il motociclismo non c'è tempo per pensare ai pericoli... «Per un atleta questi sono i momenti cruciali: farlo o non farlo, spingere di più o no, si deve usare l’esperienza. Regolarsi è difficile, ma oggi (ieri per chi legge, ndr) mi sentivo bene e ho guidato la moto come piace a me in tante parti della pista. Non sono contento perché non siamo al 100%, c’è ancora del potenziale».

 

 

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Julio Munoz)
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
gigipippa 4 mesi fa su tio
È l`inconscio che ti permette di spingere di più, ma non dura per sempre!
seo56 4 mesi fa su tio
😂😂😂😂
seo56 4 mesi fa su tio
La sua carriera é ormai finita!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 01:05:08 | 91.208.130.86