Immobili
Veicoli

TAMPERE & HELSINKI 2022Svizzera, che peccato: gli USA volano in semifinale

26.05.22 - 21:43
I nordamericani hanno prevalso sugli elvetici con il punteggio di 3-0, staccando così il pass per il penultimo atto.
keystone-sda.ch (PETER SCHNEIDER)
TAMPERE & HELSINKI 2022
26.05.22 - 21:43
Svizzera, che peccato: gli USA volano in semifinale
I nordamericani hanno prevalso sugli elvetici con il punteggio di 3-0, staccando così il pass per il penultimo atto.
Nell'altro incontro la Finlandia ha superato in rimonta la Slovacchia: 4-2 il risultato finale. Nel prossimo turno i padroni di casa se la vedranno contro gli Stati Uniti, mentre il Canada con la Cechia.

HELSINKI/TAMPERE - Nella serata odierna - giovedì 26 maggio - hanno avuto luogo le sfide valide per i quarti di finale della rassegna iridata, in corso di svolgimento in Finlandia. 

Per l'occasione la Nazionale svizzera - prima del Gruppo A e finora ancora imbattuta - è inciampata sull'ostacolo USA, capace di imporsi 3-0. La gara è stata caratterizzata da una grande pressione da parte degli uomini di Fischer verso la porta dei nord americani e da tanta sfortuna. La prima segnatura della selezione a stelle e strisce - assegnata a Meyers (11') - è infatti stata in realtà figlia di un'autorete di Thürkauf in inferiorità numerica, mentre il 2-0 è giunto in seguito a una carambola particolare - e a un'incomprensione fra Genoni ed Egli - che ha favorito l'incursione caparbia di Gaudette (17'), il quale si è di fatto ritrovato il disco sul bastone e la porta sguarnita davanti a sé. 

Nel periodo centrale il copione si è ripetuto, con i rossocrociati intenti a macinare gioco e a crearsi occasioni da gol, senza però riuscire a trovare il guizzo giusto. Dal canto suo la formazione statunitense è stata molto abile a chiudere ogni spazio possibile, provando anche - senza fortuna - a ripartire in contropiede. Nonostante le numerose conclusioni verso l'estremo difensore nordamericano, anche un palo colpito da Timo Meier, il risultato non è cambiato.

Anche nel terzo conclusivo la compagine elvetica ha continuato a inventare trame, ma la saracinesca issata dalla retroguardia degli avversari di serata - che ricordiamo hanno potuto schierare sul ghiaccio la bellezza di quattro linee complete di giocatori di NHL - si è infatti rivelata la carta vincente. Le ripetute conclusioni dei vari Hischier, Meier, Kurashev e Ambühl non sono infatti andate a buon fine, così nei minuti finali del match Meyers ha sancito la sua doppietta personale (55'), fissando il risultato sul 3-0 finale. Da segnalare che Jeremy Swayman - resosi protagonista di alcune parate decisive - ha ottenuto il secondo shut-out a questi Mondiali, dopo quello colto contro la Gran Bretagna (3-0).

Nell'altro match la Finlandia ha battuto 4-2 in rimonta la Slovacchia. Le marcature portano la firma di Sykora (9') e Regenda (16') per gli slovacchi e di Anttila - autore di una doppietta (19' e 24') - Manninen (43') e Maenalanen (60') per i padroni di casa.

Sabato pomeriggio avranno luogo le semifinali: apriranno le danze Finlandia-USA (ore 13.20), mentre a seguire si affronteranno Repubblica Ceca-Canada (ore 17.20).

SVIZZERA - USA 0-3 (0-2; 0-0; 0-1)

RETI: 11' Meyers (Hughes, Bellows(5c4) 0-1; 17' Gaudette (Peeke) 0-2; 55' Meyers (Kuhlman, Farrell) 0-3.

SVIZZERA: Genoni; Kukan, Siegenthaler; Fora, Moser; Glauser, Geisser; Egli; Riat, Hischier, Meier; Simion, Malgin, Suter; AmbUhl, Corvi, Herzog; Bertschy, Kurashev, Thürkauf; Miranda.

COMMENTI
 
cle72 1 mese fa su tio
USA uguale a NHL non squadretta dell'oratorio. Basta pensare al loro portiere 23 anni e titolare in NHL oltre ad essere una montagna è veloce e agile. Avete visto al momento della premiazione quale miglior giocatore? era il doppio di tutti gli altri presenti al suo fianco.
sergejville 1 mese fa su tio
Si ma quasi tutti NHL di secondo (o terzo piano). Era una grande occasione passare questo turno. Non a caso dopo i due gollonzi, gli americanini si sono chiusi davanti al loro portiere e (quasi) nulla più. Ovviamente gran pattinatori, disciplinati, grintosi e senza errori. Una bella squadra sicuramente ma grande delusione; bisognava evitare di andar sotto di due reti. E per riprendere i tuoi elogi anticipati a Fischer: malgrado un ottimo (buon) Mondiale non ha superato i Quarti.
Alex 1 mese fa su tio
non fargli caso...lui vede nhl e pensa che siano tutte stelle ...ma oramai è abituato a giudicare i successi che hanno in valle... La tua analisi la condivido...manca solo l erroraccio di genoni che secondo me ha chiuso la contesa!
cle72 1 mese fa su tio
Sì ma in NHL non ci arrivi se non sei più che un buon giocatore. Concordo con te che si è persa un occasione, ma così è lo sport. Al personaggio qui sotto... lascio dire e scrivere, di bassa lega e inutile. Come sempre!
Ennio 1 mese fa su tio
peccato meritavamo di più è mancato un po' il fuoco sacro vincere più duelli qualche rissa davanti alla porta troppo corretti ci voleva un gioco più sporco ma hanno lottato fino all' ultimo secondo
ISO 37001 1 mese fa su tio
Bella lezione di hockey realista per Fischer e i suoi giocatori. L'eterno girotondo attorno al portiere avversario ricorda la famosa scena di Indiana Jones, che dopo tante mosse si stufa e spara...
Coerente 1 mese fa su tio
La fortuna è cieca… ma la s f i g a ci vede bene… peccato comunque mi ha fatto sognare!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT