Cerca e trova immobili

FCLRimonta bianconera: il San Gallo s'inchina al kybunpark

09.03.24 - 22:31
Successo sudato e meritato degli uomini del Crus (3-2), che si portano al terzo posto in solitaria con 43 punti
keystone-sda.ch (WALTER BIERI)
Rimonta bianconera: il San Gallo s'inchina al kybunpark
Successo sudato e meritato degli uomini del Crus (3-2), che si portano al terzo posto in solitaria con 43 punti
A segno Celar (10'), Belhadj (47') e Bislimi (80'). Bene anche Winterthur (2-0 sul GC) e Yverdon (3-2 contro lo Zurigo).
Calcio - Super League09.03.2024

LIVE

S.Gallo
2 - 3
Lugano
Calcio - Super League09.03.2024

LIVE

Winterthur
2 - 0
Grasshopper
Calcio - Super League09.03.2024

LIVE

Yverdon-sport Fc
3 - 2
Zurigo
CALCIO: Risultati e classifiche

SAN GALLO - Frizzante, ricca di reti e condita da parecchi errori sia da una parte che dall’altra. Questa, in estrema sintesi, la sfida andata in scena al kybunpark di San Gallo, dove il Lugano - in fiducia dopo una bella serie di vittorie tra campionato e Coppa - ha raccolto altri tre punti meritati e pesantissimi. 3-2 il risultato finale, con la doppia rimonta bianconera e il gol-vittoria di Bislimi al minuto 80. 

Altro colpaccio a livello di classifica, col Lugano terzo in solitaria a quota 43 punti. San Gallo fermo a 40 e grande risposta al Winterthur (40), che nel pomeriggio ha superato 2-0 il GC.

È successo un po’ di tutto nella prima fetta di gara, coi biancoverdi di Zeidler subito avanti grazie a un’incertezza di Hajrizi. Il numero 4 ha bisticciato con la sfera e favorito Akolo, che è arrivato a tu per tu con Saipi e lo ha saltato infilando facilmente l’1-0.

Immediata e brillante la reazione degli uomini del Crus, che sull’asse Bottani-Celar hanno costruito l’1-1 al minuto 11. Chirurgica la conclusione incrociata del bomber sloveno, autore del suo 11esimo gol in campionato dopo una verticalizzazione di tacco del ticinese. Giusto il tempo di tornare a centrocampo e il risultato è nuovamente cambiato, con un pasticcio confezionato da Cimignani (passaggio impreciso) e Grgic. Ad approfittarne è stato Geubbels, autore del 2-1 al 13’. 

Il primo tempo è continuato col Lugano più intraprendente e in controllo del gioco, ma solo vicino al 2-2. Al 44’ occasione clamorosa costruita da Bottani, che ha seminato il panico prima di servire Celar, la cui conclusione - a Zigi battuto - è stata respinta in extremis da Okoroji.

Rete del 2-2 trovata a inizio ripresa, quando Belhadji ha finalizzato una bella manovra e concretizzato l'assist al bacio di Bislimi (47’). A quel punto il San Gallo ha continuato a sbagliare parecchio e il Lugano è andato più volte vicino al tris. Prima con Bottani - occasionissima fallita dopo una respinta di Zigi su botta di Celar - poi con un traversone di Cimignani che ha messo i brividi ai tifosi locali, complice la deviazione di testa di Diaby.

A furia di insistere - e dopo un gol annullato a Celar per fuorigioco millimetrico - i bianconeri hanno sfondato. Merito di Bislimi, che all’80’ si è messo in proprio e con una grande iniziativa ha infilato il 3-2 (destro rasoterra). Per la prima volta in svantaggio i sangallesi hanno spinto in cerca del pari, ma il risultato non è più cambiato.

E così il Lugano piazza la quarta vittoria filata (la terza in campionato) e può guardare con fiducia al prossimo impegno, in programma sabato prossimo a Cornaredo contro l’Yverdon. Vodesi che oggi sono tornati al successo grazie al 3-2 sullo Zurigo, scivolato al quarto posto e scavalcato proprio dai ticinesi.

SAN GALLO - LUGANO 2-3 (2-1)

Reti: 3' Akolo 1-0; 10' Celar 1-1; 13' Geubbels 2-1; 47' Belhadj 2-2; 80' Bislimi 2-3.

LUGANO. Saipi, Mai (59' Sabbatini), Hajrizi, Hajdari, Macek (77' Espinoza), Grigc, Belhadj, Cimignani (69' Mahou), Bottani (70' Steffen), Bislimi, Celar (77' Vladi).

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
CLASSIFICA
PLPuntiWDLGFGAGDFORM
1Young Boys38772387763442WLWWW
2Lugano386520513675116LWWLL
3Servette3864181010594316WDLLW
4Zurigo3860161210534112LWWWW
5S.Gallo38571691360519WDLWL
6Winterthur38491310156071-11LLLLL
Ultimo aggiornamento: 11.06.2024 16:08
NOTIZIE PIÙ LETTE