Cerca e trova immobili

PRAGAGay nel calcio... «Ce ne sono altri, mi hanno chiamato»

01.04.23 - 07:00
Jakub Jankto: «Finalmente posso comportarmi come voglio e sono felicissimo».
Freshfocus, archivio
Gay nel calcio... «Ce ne sono altri, mi hanno chiamato»
Jakub Jankto: «Finalmente posso comportarmi come voglio e sono felicissimo».
Nella sua carriera il 27enne ceco ha anche militato nell'Udinese, nella Sampdoria e nel Getafe.
CALCIO: Risultati e classifiche

PRAGA - Jakub Jankto è tornato a parlare del suo coming out... «L’ho fatto innanzitutto per me stesso e poi per aiutare gli altri», sono state le parole del calciatore a Sky TG24 Live In Napoli. «Quanto ci ho pensato prima di farlo? Lo sapevo sin da piccolo, però ho optato per poter continuare a vivere in una certa maniera. Diciamo che il mondo calcistico è un po’ omofobo, l’ho detto tante volte e lo sappiamo tutti, però mi è venuto improvvisamente, non era qualcosa di programmato. Mi è venuto così e non mi dispiace di averlo fatto. Finalmente posso fare quello che voglio e sono felicissimo».

Il ragazzo ha ammesso che per lui è stato più facile uscire allo scoperto dal momento che difendeva i colori dello Sparta Praga, nella sua terra. «Mi ha aiutato molto essere a casa per fare coming out. Se fossi stato in Spagna o in Italia non lo avrei mai detto. Le persone qui a Praga mi hanno aiutato molto, come Tomas Rosicky, Frantisek Cupr, l’allenatore Brian Priske, un grandissimo chapeau davanti a loro. Sono stati straordinari. Io sicuramente non farò i nomi però ci sono altri calciatori gay. C’erano, ci sono e ci sarannon sempre. È così. Mi sono arrivati messaggi. Io non pretendo che adesso facciano coming out anche loro, però forse il mio esempio li può aiutare, magari nel futuro penseranno di poterlo fare anche loro».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Boss 1 anno fa su tio
non ci interessa !! saranno affari tuoi perciò basta farti pubblicità
NOTIZIE PIÙ LETTE