BOS Bruins
0
Detroit Red Wings
1
2. tempo
(0-0 : 0-1)
FLO Panthers
1
WAS Capitals
3
2. tempo
(1-2 : 0-1)
NJ Devils
0
SJ Sharks
3
2. tempo
(0-1 : 0-2)
MIN Wild
0
ARI Coyotes
1
1. tempo
(0-1)
NAS Predators
1
COB Jackets
0
1. tempo
(1-0)
STL Blues
0
TB Lightning
3
1. tempo
(0-3)
DAL Stars
CAR Hurricanes
02:30
 
BOS Bruins
0
Detroit Red Wings
1
2. tempo
(0-0 : 0-1)
FLO Panthers
1
WAS Capitals
3
2. tempo
(1-2 : 0-1)
NJ Devils
0
SJ Sharks
3
2. tempo
(0-1 : 0-2)
MIN Wild
0
ARI Coyotes
1
1. tempo
(0-1)
NAS Predators
1
COB Jackets
0
1. tempo
(1-0)
STL Blues
0
TB Lightning
3
1. tempo
(0-3)
DAL Stars
CAR Hurricanes
02:30
 
Bianconeri al terzo posto dopo il successo sul San Gallo
Ti-press (Massimo Piccoli)
+3
SUPER LEAGUE
09.08.2021 - 08:000
Aggiornamento : 23:10

Bianconeri al terzo posto dopo il successo sul San Gallo

I ticinesi, per nulla distratti dalle vicissitudini societarie, hanno piegato anche il San Gallo.

Avanti di due reti grazie a Lavanchy e Ziegler, i bianconeri hanno saputo soffrire e - dopo il 2-1 di Ruiz - difendere il vantaggio nonostante la notevole pressione sangallese. Ora spazio alla Coppa Svizzera.

LUGANO - Se sullo sfondo continuano a tenere banco le difficoltà societarie, con i bisticci e le note vicende legate alla possibile cessione del club, in campo il Lugano resta sul pezzo e non si fa distrarre. 

Scesi sul terreno di Cornaredo con gli stessi 11 titolari che avevano sbancato lo Stade de Genève, i bianconeri di Abel Braga hanno acciuffato la seconda vittoria stagionale, la prima davanti ai propri tifosi. Per farlo hanno dovuto anche stringere i denti e soffrire, contro un San Gallo cresciuto col passare dei minuti e capace di reagire dopo gli schiaffi incassati nel primo tempo. È proprio nei primi 45' che i ticinesi hanno gettato le basi della loro vittoria, con i guizzi di Lavanchy - bravissimo nell’addomesticare un lancio di Hajrizi prima di trafiggere Zigi (1-0 al 16') - e Ziegler. L'esperto difensore, a segno di testa al 32', è stato il più lesto di tutti dopo un batti e ribatti in area.

Nella ripresa i biancoverdi hanno subito riaperto il match, con Ruiz Abril che dal dischetto ha spiazzato Baumann (rigore concesso per un calcione di Daprelà su Guillemenot). Da lì in poi gli ospiti hanno spinto ancora con maggiore convinzione, ma - seppur col fiatone - il Lugano ha retto l'urto, raccogliendo il massimo grazie alla sua concretezza e alla capacità di difendere il risultato, mentre i sangallesi sono tornati negli spogliatoi con l’amaro in bocca e la convinzione che un punto sarebbe stato meritato.

Tanto meglio per i bianconeri, che possono guardare con ottimismo ai prossimi impegni e preparare con serenità - scossoni societari permettendo - la sfida di Coppa in agenda venerdì a La Chaux-de-Fonds. Intanto il campionato dice che il Lugano è terzo a quota 6, alle spalle di Basilea e Zurigo.

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Massimo Piccoli)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-01 02:19:36 | 91.208.130.89