TiPress
BUSTO ARSIZIO
13.03.2020 - 23:020
Aggiornamento : 14.03.2020 - 19:27

Partita di calcio abusiva, interviene la polizia

Alcuni ragazzi hanno tenuto un comportamento scorretto, non rispettando le importanti regole emanate in questi giorni

BUSTO ARSIZIO - Nonostante le importantissime raccomandazioni degli ultimi giorni, c'è ancora chi - malgrado l'allarme coronavirus - non le rispetta. E così un gruppo di giovani si è beccato una denuncia per aver organizzato una partita di calcio abusivamente a Busto Arsizio, in provincia di Varese.

Secondo il racconto de "La Gazzatta dello Sport", i ragazzi avrebbero scavalcato la recinzione del centro sportivo per poi godersi un po' di sport all'aperto in compagnia. Prontamente è intervenuta la polizia, interrompendo il match.

Durante questi giorni particolari, il comportamento tenuto dal gruppo di ragazzi non è tollerabile perché non rispetta le regole emanate. Fare sport è consentito, ma non dove si creano assembramenti di persone che mettono a repentaglio la salute pubblica. 

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
ciapp 6 mesi fa su tio
poi chiedono aiuto all' UE !!!! tutti in galera per 3 mesi , magari imparano un po di buonsenso
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-30 09:19:29 | 91.208.130.85