Keystone
CICLISMO
15.09.2020 - 14:000
Aggiornamento : 17:02

«Mi sentivo come in un buco nero. Volevo risalire, ma con la frattura non riuscivo a muovermi...»

Il belga Remco Evenepo è tornato a parlare del terribile schianto al Giro di Lombardia, nel quale ha rischiato parecchio

Remco Evenepoel, vittima di uno spaventoso incidente il 15 agosto al Giro di Lombardia quando dopo aver urtato un muretto è precipitato in un burrone, sta ancora facendo i conti con le conseguenze di uno schianto che avrebbe potuto avere conseguenze drammatiche. 

Il 20enne talento belga è tornato a parlare di quei momenti terribili... «Conoscevo bene quelle curve, ma i corridori davanti a me hanno commesso un errore nella traiettoria - le sue parole a  Het Laastse Nieuws - Nella caduta la mia prima reazione è stata quella di provare ad aggrapparmi al muro. Ho anche guardato in basso, per vedere la profondità del burrone. Mi sentivo come in un buco nero, con l’ombra non sapevo quanto fosse profondo. Sono caduto in piedi e all’inizio non riuscivo a respirare. Volevo risalire, ma con la frattura non riuscivo a muovermi. Ho anche chiesto aiuto. Ma la mia voce non aveva forza, nessuno mi ha sentito. Per cinque minuti mi sono sentito abbandonato. Prima che arrivassero i soccorsi».

Evenepoel sta meglio ma l'appuntamento con le gare è rinviato alla prossima stagione: «La mia prima reazione è stata chiedere se potevo fare il Giro, il dottore mi ha detto no e allora ho chiesto per la Vuelta, mi ha fatto capire che dovevo guardare alla prossima stagione. So di essere stato molto fortunato nella mia caduta».

 

SPORT: Risultati e classifiche

Keystone
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
miba 1 sett fa su tio
Sarò duro di comprendonio ma questa non l'ho proprio capita... i corridori davanti a me hanno commesso un errore nella traiettoria...ma l'unico che è caduto è stato lui...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-23 03:16:29 | 91.208.130.87