SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
MOTO GP
2 ore
«Miller può battere Marquez»
Cal Crutchlow è sicuro: «Jack è in grado di poter compiere quel passo in avanti che lo porterà a lottare con Marc»
FORMULA 1
5 ore
Niente quarantena, Silverstone raddoppia
Il Governo britannico ha dispensato gli sportivi d’élite dall’autoisolamento.
MOTOMONDIALE
5 ore
Niente moto in Giappone
Per la prima volta dal 1986 non ci saranno gare nel Paese del Sol Levante.
NATIONAL LEAGUE
6 ore
Ancora Losanna per Antonietti
Il 28enne rimarrà un Leone almeno fino al prossimo aprile.
SERIE A
8 ore
Balotelli non ci sta: «Non mi alleno? Non pensavo di essere invisibile»
Super Mario: «Al momento giusto spiegherò per filo e per segno tutto e capirete»
CHALLENGE LEAGUE
16 ore
Il Chiasso torna in campo domani
I momò si riuniranno per il primo allenamento collettivo agli ordini di Alessandro Lupi
FORMULA 1
17 ore
I vecchi amori (a volte) ritornano: Alonso vicino alla Renault
La scuderia francese deve ancora sostituire il partente Ricciardo: «È un'opzione, Fernando è un ottimo pilota»
BUNDESLIGA
20 ore
Favre risponde al Bayern con (ben) sei gol!
Il Borussia Dortmund ha battuto 6-1 il Paderborn fuori casa, tripletta di Sancho. Vince anche il Moenchengladbach
MOTO GP
20 ore
Esordio, pole e vittoria per Jorge Lorenzo
Il pilota spagnolo, che vive a Lugano, è salito sul gradino più alto del podio davanti a Rabat e Quartararo
CALCIO
22 ore
Basta Italia (per ora), Allegri andrà all'estero
L'ex tecnico della Juve è pronto per la sua prima avventura al di fuori dei confini italiani
LIGA
1 gior
La Pulce: «Il calcio non sarà mai più come prima»
Lionel Messi: «Molte persone hanno visto i loro cari morire senza nemmeno potergli dire addio. È frustrante»
LIGUE 1
1 gior
Icardi & PSG è fatta... e c'è la clausola anti Juve
L'attaccante argentino si è accordato con i parigini per le prossime quattro stagioni
HOCKEY
06.03.2012 - 22:120
Aggiornamento : 13.11.2014 - 06:50

Lugano cinico, Friborgo è conquistata per la seconda volta

I bianconeri si sono imposti 4-2 nella terza gara dei playoff. Adesso conducono la serie dei quarti 2-1. Ambrì ancora sconfitto e ora sotto 0-3 con il Langnau

FRIBORGO – Un Lugano concreto ha vinto nuovamente nella tana del Friborgo (4-2), tornando in vantaggio nella serie dei quarti di finale dei playoff.

Il break point della BCF Arena, messo a segno a inizio serie, è stato subito sprecato in uno sciagurato sabato sera, alla Resega. Tornato in pari il confronto e con lo svantaggio del fattore campo il Lugano non aveva altra scelta, per sperare di continuare a sognare il titolo, se non quella di vincere almeno una delle tre restanti partite in casa del Friborgo. E di farlo, magari, prima della settima pericolosissima contesa. Per questo motivo i bianconeri, ancora privi di Hirschi e Rintanten (i quali dovrebbero comunque tornare sul ghiaccio molto presto, magari già nel match del prossimo giovedì) si sono presentati al cospetto della truppa di coach Kossmann carichi di voglia e buone intenzioni.

E sul ghiaccio si è visto come l’attenzione ma anche la grinta del Lugano fosse superiore a quella degli avversari: l’equilibrio ha infatti retto poco più di un minuto. Giusto il tempo per scaldarsi un poco e gli spettatori della BCF Arena sono stati freddati dal vantaggio ospite, realizzato da Murray su servizio di Domenichelli.

Il Friborgo ha incassato il colpo ma è rimasto in piedi, colpa anche dei bianconeri, che non hanno più saputo affondare i colpi. I padroni di casa hanno così potuto riorganizzare le idee e cominciare davvero a giocare. A spingere. La loro pressione è stata premiata a inizio del secondo tempo quando, nel giro di tre minuti, sono riusciti a ribaltare il punteggio con Gamache (20’40”) prima e Afanasenkov (23’06”) poi. La festa dei padroni di casa è in ogni caso durata molto poco. I ragazzacci di Larry Huras hanno infatti presto rimesso il naso avanti. Merito del solito Bednar, bravo a scrivere il proprio nome tra quello dei marcatori dell’incontro (31’56”) e di Ulmer, a segno trenta secondi dopo il compagno su servizio di un ispirato Domenichelli.

Il nuovo svantaggio ha messo in ginocchio il volenteroso ma impreciso Friborgo. Gamache e soci hanno tentato di alzare il ritmo, a sfondare il muro eretto davanti al bravo Conz ma proprio non ce l’hanno fatta. Ci hanno provato in tutti i modi sia a fine del secondo parziale che, fino a che gambe e fiato li hanno sorretti, nel terzo tempo. Davanti alla solida volontà del Lugano sono tuttavia stati costretti ad alzare bandiera bianca. La loro resa è divenuta definitiva a un pugno di secondi dal termine quando Vauclair, preciso e freddo, ha trovato lo spazio per il 4-2 finale. Una nuova mezza impresa è stata compiuta, ora i bianconeri dovranno provare a non gettare nuovamente tutto alle ortiche alla Resega, nell’incontro di giovedì.

FRIBORGO – LUGANO 2-4 (0-1; 2-2; 0-1)
Reti
: 1’01 Murray (Domenichelli, McLean) 0-1; 20’40“ Gamache 1-1; 23’06“ Afanasenkov (Jeannin) 2-1; 31’56” Bednar (Sannitz, Romy) 2-2; 32’25” Ulmer (Domenichelli, McLean) 2-3; 59’56” Vauclair (Domenichelli) 2-4.
LUGANO: Conz; Schlumpf, Hendry; Vauclair; Blatter, Nummelin; Nodari, Kienzle; Murray, McLean, Domenichelli; Bednar, Romy, Sannitz; Jörg, Conne, Reuille; Steiner, Kamber, Profico.
Penalità: Friborgo 3x2'; Lugano 4x2‘, 1x10’.
Note: BCF Arena Friborgo, 6‘800 spettatori (tutto esaurito). Arbitri: Michael Küng, Didier Massy, Roger Arm, Peter Küng. Lugano senza Hirschi, Niedermayer, Simeon, Kostner (infortunati), Rintanen, Burki e Sertich (soprannumero).

PLAYOFF
Quarti di finale (best of 7)
Gara-3

Zugo (1) - Bienne (8) 5-4 ds; serie 3-0
Davos (2) - Zurigo (7) 1-2; serie 0-3
Friborgo (3) - Lugano (6)  2-4; serie 1-2
Kloten (4) - Berna (5) 3-0; serie 1-2
Gara-4, giovedì 8  marzo
Bienne - Zugo 19h45
Zurigo - Davos 19h45
Lugano - Friborgo 19h45
Berna - Kloten 20h15
Programma: ev. 5/7 sabato 10 marzo, ev 6/7 martedì 13 marzo, ev. 7/7 giovedì 15 marzo.

PLAYOUT
Primo turno (best of 7)
Gara-3

Ginevra (9) - Rapperswil (12) 4-3; serie 1-2
Langnau (10) - Ambrì-Piotta (11) 4-3 ds ; serie 3-0
Gara-4, giovedì 8 marzo
Rapperswil - Ginevra 19h45
Ambrì-Piotta - Langnau 19h45
Programma: ev. 5/7 sabato 10 marzo, ev 6/7 martedì 13 marzo, ev. 7/7 giovedì 15 marzo.

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-01 16:23:43 | 91.208.130.87