Sport
11.07.2007 - 12:500
Aggiornamento : 13.10.2014 - 14:02

CALCIO: BECKHAM, ERO PRONTO A RESTARE ALTRI TRE ANNI AL REAL

Londra, 11 lug. (Adnkronos) - "Ero pronto a restare a lungo con il Real. Avrei potuto giocare altri tre anni ad alti livelli. Ma dopo che il club mi ha detto che non aveva intenzione di rinnovarmi il contratto ho preso la decisione di firmare con i Galaxy". David Beckham confessa il suo rammarico per il mancato prolungamento del contratto con il Real Madrid. Il centrocampista inglese ha lasciato le 'merengues' al termine di questa stagione e adesso giochera' con i Los Angeles Galaxy per i prossimi cinque anni.

Dopo essere stato messo fuori rosa lo scorso gennaio, Beckham e' stato reintegrato in squadra e ha contribuito alla conquista della Liga da parte del Real. "Il giorno in cui abbiamo battuto 3-1 il Maiorca e abbiamo vinto il campionato ho sofferto -ha spiegato, ma ormai avevo preso la mia decisione. Continuero', comunque, a fare il tifo per il Real". Beckham ha poi rivelato di temere l'impatto con il pubblico americano. "Ci sono grandi aspettative, la gente probabilmente pensera' che con me in campo vinceremo la prima partita 10-0, e la cosa mi preoccupa -ha concluso l'inglese-, perche' non sono un giocatore che dribbla dieci avversari e segna tre o quattro gol a partita. Il mio gioco e' lavorare duro per aiutare la squadra".

SPORT: Risultati e classifiche


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-09 14:10:46 | 91.208.130.86