Cerca e trova immobili

SVIZZERATicino secondo cantone svizzero nell'attirare aziende elvetiche

06.05.24 - 10:43
Il nostro cantone figura tra quelli che più hanno beneficiato dei trasferimenti di sede delle aziende in Svizzera nel 2023.
Ti-Press / Francesca Agosta
Fonte ats
Ticino secondo cantone svizzero nell'attirare aziende elvetiche
Il nostro cantone figura tra quelli che più hanno beneficiato dei trasferimenti di sede delle aziende in Svizzera nel 2023.

ZURIGO - Il Ticino figura fra i cantoni svizzeri che più hanno beneficiato dei trasferimenti di sede delle aziende all'interno del territorio nazionale nel 2023: la migrazione netta (cioè le partenze meno gli arrivi) è stata di 72 ditte, un numero superato solo dal Vallese (118).

La regione fra Airolo e Chiasso ha accolto le imprese trasferitesi soprattutto da Grigioni (39), Zurigo (pure 39) e Zugo (35), emerge da un'analisi sui dati del registro di commercio pubblicata oggi da Crif, società attiva nel campo dell'azione anti-frode, dei controlli di solvibilità e dell'informazione per aziende e privati. Dopo Vallese e Ticino seguono San Gallo (67), Turgovia (58), Friburgo (38), Basilea Città (31) e, in settima posizione, Grigioni (30).

L'anno scorso sono state 43'055 le aziende che hanno spostato il loro domicilio fra una zona e l'altra della Confederazione, un numero superiore del 2,4% a quello del 2022. L'83% dei trasferimenti è avvenuto all'interno dello stesso cantone. Le realtà con la maggiore emigrazione netta sono state Vaud (-73), Lucerna (-63), Zurigo (-54) e Zugo (-41).

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE