Cerca e trova immobili

SVIZZERASunrise denuncia Swisscom per abusi sul mercato ADSL

15.05.20 - 18:57
L'azienda chiede un risacimento danni di 350 milioni di franchi
Archivio Keystone
Sunrise denuncia Swisscom per abusi sul mercato ADSL
L'azienda chiede un risacimento danni di 350 milioni di franchi

ZURIGO - «Swisscom ha abusato della sua posizione dominante di mercato, ostacolando la concorrenza e danneggiando così il mercato». È quanto afferma André Krause, CEO di Sunrise, annunciando che l'azienda ha pertanto deciso di fare causa a Swisscom per abusi di mercato nei servizi ADSL. Questo a seguito della sentenza del Tribunale federale che lo scorso 9 dicembre ha confermato la condotta illecita di Swisscom e una multa di 186 milioni di franchi.

Sunrise ha incaricato la società di consulenza Swiss Economics di calcolare i danni subiti per la perdita di quote di mercato che ha impedito i guadagni nel settore di internet a banda larga, come pure in quelli limitrofi (telefonia di rete fissa e mobile). Il danno complessivo ammonta a 457 milioni di franchi. Un importo superiore a quanto originariamente previsto.

In via precauzionale al fine di prevenire la decorrenza della prescrizione, Sunrise ha ritirato la richiesta di risarcimento di 350 milioni franchi e presenta oggi al Tribunale di commercio di Berna un’azione di risarcimento di danni pari a 350 milioni di franchi più gli interessi.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE