Immobili
Veicoli

UNIONE EUROPEANuovo record per l'inflazione nell'Eurozona: è all'8,9%

29.07.22 - 11:30
I prezzi dell'energia continuano a crescere a ritmo vertiginoso, peggiorano anche alimentari, alcol e tabacco
Depositphotos (HayDmitriy)
Nuovo record per l'inflazione nell'Eurozona: è all'8,9%
I prezzi dell'energia continuano a crescere a ritmo vertiginoso, peggiorano anche alimentari, alcol e tabacco

BRUXELLES - L'inflazione nell'Eurozona tocca un nuovo record: a luglio è salita all'8,9%, dall'8,6% di giugno, livelli mai registrati dalla nascita dell'Unione economica e monetaria. Lo rende noto Eurostat nella sua stima flash.

La corsa dell'inflazione media continua a essere trainata dalla dinamica dei prezzi dell'energia: +39,7% a luglio, rispetto al +42% di giugno. Seguono alimentari, alcol e tabacco (9,8%, rispetto all'8,9% di giugno), beni industriali non energetici (4,5%, contro il 4,3% di giugno) e servizi (3,7%, contro il 3,4% di giugno).

Lieve aumento del Pil - Nel secondo trimestre 2022 il Pil è aumentato dello 0,7% nell'Eurozona e dello 0,6% nell'Ue nel suo insieme, rispetto al primo trimestre dell'anno. Lo rende noto Eurostat nella sua stima flash preliminare.

Nel primo trimestre del 2022 il Pil era cresciuto dello 0,5% nell'area euro e dello 0,6% nell'Ue. Rispetto allo secondo trimestre del 2021, il Pil è aumentato del 4% in entrambe le zone. Tra i Paesi per i quali sono disponibili i dati del secondo trimestre 2022, la Svezia (+1,4%) ha registrato l'aumento più elevato, seguita da Spagna (+1,1%) e Italia (+1%). I cali maggiori sono in Lettonia (-1,4%), Lituania (-0,4%) e Portogallo (-0,2%).

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA