Keystone
MONDO
13.04.2021 - 23:250

«Tassare coloro che si sono arricchiti durante il Covid»

È quanto propone Antonio Guterres, a capo delle Nazioni Unite

NEW YORK - Una tassa sulla ricchezza. È quanto chiede il Segretario Generale dell'Onu Antonio Guterres per rilanciare la ripresa economia globale, dilaniata dalla pandemia di Covid-19.

Come riferisce l'Associated Press, Guterres ha dichiarato che «l'incapacità» del mondo di «unirsi» per affrontare il coronavirus ha generato delle «ampie diseguaglianze».

Per questo motivo, il 71enne ha chiesto delle azioni urgenti per finanziare la ripresa globale, tra cui una tassa sulla ricchezza. «Gli ultimi rapporti indicano che la ricchezza di più ricchi al mondo, nell'ultimo anno, è aumentata di 5'000 miliardi», ha spiegato Guterres, che ha quindi esortato i governi a considerare «una tassa di solidarietà o di ricchezza su coloro che hanno tratto profitto durante la pandemia, per ridurre le estreme disuguaglianze».

Nel suo discorso al Forum del Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite, Guterres ha aggiunto che nessun elemento della risposta multilaterale al Covid «è andato come sarebbe dovuto», citando i «più di 3 milioni di morti, le più di 120 milioni di persone ricadute nella povertà estrema e l'equivalente di 255 milioni di posti di lavoro persi».

A titolo di esempio, il Segretario generale delle Nazioni Unite ha citato la campagna vaccinale, sottolineando che «solo 10 paesi» rappresentano circa «il 75% delle vaccinazioni globali», e che molti paesi non hanno nemmeno iniziato a vaccinare i loro operatori sanitari e i cittadini più vulnerabili.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Ro 5 mesi fa su tio
Pura utopia.
SteveC 5 mesi fa su tio
La proposta è nobile ma purtroppo quelli che si sono arricchiti con la pandemia sono anche quelli che tirano i fili della politica, sarei positivamente sorpreso se andasse a buon fine
Meck1970 5 mesi fa su tio
Concordo pienamente. È anche ora. Troppo divario tra ricchi e gente che lavora. Uno che investe è giusto che quadagni se le cose funzionano bene, ma non sfruttando il personale. adesso i ricchi diventano sempre più ricchi e il personale che lavora, non arriva neanche alla fine del mese.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-18 04:43:04 | 91.208.130.89