keystone-sda.ch / STF (MANUEL DE ALMEIDA)
Thierry Breton, Commissario europeo al mercato interno e numero uno della task force sui vaccini.
UNIONE EUROPEA
28.03.2021 - 20:450

L'immunità di gregge «nell'Ue entro metà luglio»

È la previsione di Thierry Breton, numero uno della task force dell'Ue sui vaccini

BRUXELLES - La prossima estate, forte dell'effetto delle campagne vaccinali - che nel corso delle prossime settimane aumenteranno i giri nel motore - dovrebbe essere «simile a quella dell'anno scorso». La previsione arriva da Thierry Breton, Commissario europeo al mercato interno e numero uno della task force comunitaria sui vaccini.

In un'intervista concessa a RTL e Le Figaro, l'alto funzionario si è detto fiducioso in vista dei prossimi mesi, spiegando che ora c'è la capacità di «produrre e fornire ai nostri concittadini europei le 360 milioni di dosi del vaccino previste alla fine del trimestre e le 420 milioni di dosi previste per la fine del mese di luglio».

La previsione di Breton è che in Europa «l'immunità di gregge dal coronavirus dovrebbe essere ottenuta entro la metà di luglio». E la fiducia del commissario europeo è riposta anche sulle forniture di AstraZeneca che «si è impegnata» a consegnare 70 milioni di dosi di vaccino. «So dove vengono prodotte, quindi ho fiducia».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-03 22:48:13 | 91.208.130.86