AFP / Keystone
Il brand Armand de Brignac, secondo Forbes, ha un valore stimato di circa 630 milioni di dollari.
STATI UNITI
03.03.2021 - 12:000
Aggiornamento : 12:42

Le bollicine di Jay-Z: ecco quanto si è messo in tasca

Il mese scorso il rapper ha ceduto il 50% delle quote dello champagne Armand de Brignac al gruppo LVMH

Secondo le stime di Forbes, l'accordo avrebbe fatto guadagnare al rapper circa 315 milioni di dollari.

NEW YORK - «I'm not a businessman; I'm a business, man». Letteralmente: non sono un uomo d'affari, sono io l'affare. Jay-Z pronunciava queste parole in un brano di Kanye West datato 2005, tracciando così quella che sarebbe stata la seconda metà della sua carriera. Più imprenditore e meno rapper. E le cifre spumeggianti del "deal" firmato di recente con il conglomerato LVMH ne sono l'ennesima prova.

La multinazionale francese ha acquisito il mese scorso il 50% delle quote dello champagne Armand de Brignac, meglio noto con il nome di "Ace of Spades" per il suo particolare logo, prodotto dal rapper. Un brand, secondo quanto riportato da Forbes, che vale oltre mezzo miliardo di dollari.

Cifre alla mano, le stime della rivista sul valore de "l'asso di picche" - estrapolate da un confronto con cinque esperti del settore - parlano di 630 milioni di dollari. In altre parole, l'affare avrebbe portato nelle tasche di Jay-Z circa 315 milioni di dollari.

Un viaggio iniziato 15 anni fa
La scintilla tra il rapper e le bollicine prodotte dalla famiglia Cattier è scattata nel 2006, quando il mondo dell'Hip Hop è entrato in rotta con il Cristal - un brand che fino a quel momento costituiva una parte irrinunciabile dell'arredo nelle strofe e nei privé di quasi tutti i rapper di successo - a causa di alcune dichiarazioni ritenute razziste pronunciate da Frederic Rouzaud, numero uno di Louis Roederer.

Nell'autunno di quello stesso anno, Jay-Z tenne a battesimo la bottiglia dorata con l'asso nel video di "Show Me What You Got", singolo di ritorno dopo il primo ritiro dalle scene, presentandola come l'alternativa. L'acquisto del brand avverrà solo nel 2014 e si rivelerà un passo decisivo nel catapultare il patrimonio stimato del rapper oltre la soglia dei nove zeri.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
dan007 6 mesi fa su tio
Ottimo passo dell artista
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-24 18:30:50 | 91.208.130.85