Keystone
REGNO UNITO
20.01.2021 - 11:310
Aggiornamento : 12:07

Shopping in picchiata, Burberry soffre

C'è comunque ottimismo da parte del Ceo, Marco Gobbetti

LONDRA - Burberry delude le attese e chiude il terzo trimestre con vendite al dettaglio in calo del 9% a 688 milioni di sterline (poco più di 830 milioni di franchi).

Sul risultato, spiega una nota, hanno pesato le chiusure dei negozi durante il lockdown e le misure anti Covid.

Comunque, il Ceo di Burberry Marco Gobbetti è ottimista: «Nonostante il difficile contesto esterno, abbiamo fatto buoni progressi nella nostra strategia. Abbiamo visto un forte aumento delle vendite a prezzo pieno e la comunicazione ha avuto una buona risonanza sia con la nuova clientela più giovane che con quella esistente».

In particolare, la crisi è stata attenuata dalle capacità digitali dell'azienda, «che hanno contribuito a guidare la crescita nei mercati in ripresa» ha spiegato nel comunicato Gobbetti.

«Mentre le prospettive a breve termine rimangono incerte a causa del Covid-19, siamo in una buona posizione per accelerare quando la pandemia si attenuerà», ha concluso l'Amministratore delegato.

Attualmente Burberry ha il 15% dei negozi chiusi e il 36% che opera con orari ridotti o restrizioni.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-25 00:44:24 | 91.208.130.87