keystone-sda.ch / STF (Andrew Harnik)
Dennis Muilenburg.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
ITALIA
9 ore
Dramma nel Lago Maggiore: affoga una ventenne
La giovane si era recata al lago per un bagno con gli amici
STATI UNITI
11 ore
Il fratello di Trump è in ospedale
Robert Trump starebbe molto male. Il Presidente andrà presto a fargli vista.
GERMANIA
13 ore
La Spagna è paese a rischio per i viaggiatori tedeschi (Baleari incluse)
Test e quarantena per chi rientra dalle vacanze. Fanno eccezione soltanto le Canarie
FRANCIA
13 ore
Moria di pesci nel nord-est francese, denunciata Nestlè
«Abbiamo già recuperato tre tonnellate di pesci morti» ha detto il Presidente della Federazione pesca delle Ardenne
Politica
14 ore
«Lukashenko ha vinto le presidenziali»
La Commissione elettorale centrale bielorussa ha approvato i risultati delle elezioni
GERMANIA
15 ore
Hanno avuto il coronavirus, ma non hanno anticorpi
È quanto osservato da uno studio dell'Istituto Koch sul 28% delle persone che hanno avuto la malattia
STATI UNITI
16 ore
«Frodi fiscali e tradimenti», ecco tutti gli scheletri nell'armadio di Trump
L'ex legale personale del presidente lancia il suo (attesissimo) libro Disloyal: a Memoir.
STATI UNITI
18 ore
«A New York il Covid-19 come la spagnola»
Secondo uno studio le due pandemie hanno avuto un impatto simile nella Grande Mela.
FOTO
ITALIA
19 ore
Due anni dal crollo del ponte Morandi: «Non dimentichiamo»
I parenti delle vittime: «I nostri familiari sono vittime di una strage che non sarebbe mai dovuta accadere»
GUYANA FRANCESE
19 ore
Ariane 5: rinviato al 15 agosto il lancio
La missione è impedita dai venti in alta quota. Previsto il trasporto di tre satelliti
STATI UNITI
11.01.2020 - 17:410

Un anno nero per Boeing, ma l'ex Ceo se ne va con 62 milioni di dollari

Nonostante la crisi del 737 Max, Dennis Muilenburg si porterà a casa un ricco tesoro tra premi, benefit e bonus pensionistici

di Redazione
ats ans

WASHINGTON - L'ex Ceo di Boeing Dennis Muilenburg non otterrà la liquidazione e perderà altri 14,6 milioni di dollari in azioni previsti dal piano di incentivi e bonus 2019 dopo essere stato cacciato in dicembre per la crisi del 737 Max, ma se ne andrà con un tesoro di 62 milioni di dollari tra premi, benefit e bonus pensionistici accumulati nei suoi quasi 35 anni di attività nell'azienda americana.

E che nessuno gli può togliere, nonostante l'anno nero della Boeing, con due incidenti aerei costati la vita a 346 persone e le polemiche sulla sicurezza che ancora accompagnano lo stop del 737 Max, il suo modello più venduto.

Proprio ieri la Federal Aviation Administration (Faa) ha annunciato una multa di 5,4 milioni di dollari contro la Boeing per aver mentito all'agenzia del Dipartimento dei trasporti Usa sostenendo che alcune componenti difettose delle ali del 737 Max erano sicure. Sanzione che si aggiunge a quella di 3,9 milioni di dollari proposta dalla Faa per lo stesso motivo nella generazione più vecchia del 737. E sempre ieri sono trapelate le imbarazzanti mail interne alla società in cui i dipendenti mettono in dubbio la sicurezza dell'aereo e deridono le autorità per il processo di approvazione. E-mail shock, che hanno affondano il titolo a Wall Street e aumentato la pressione sui vertici della società.

Il 737 Max "è stato un progetto da clown e i controlli sono stati effettuati da scimmie", si legge in una e-mail del 2017. "Se torno" in azienda "non mentirò" alla Federal Administration Aviation, "lo lascio fare a coloro che non hanno integrità", scrive un dipendente nel marzo del 2018, suggerendo indirettamente che Boeing abbia mentito alle autorità addette alla certificazione del velivolo per aggirare i controlli e velocizzare la messa in volo dell'aereo. In un'altra e-mail, del 2016, un dipendente del marketing di Boeing festeggia la decisione delle autorità di approvare per il 737 Max solo un breve programma di formazione tramite computer per i piloti, anziché uno più costoso col simulatore.

Le e-mail sono precedenti ai due incidenti mortali della Lion Air e dell'Ethiopian Airlines, dopo i quali il 737 Max è stato messo a terra dalle autorità mondiali. Da allora sono passati dieci mesi e al momento non si intravede ancora una data per un ritorno in volo dell'aereo. Dieci mesi costati a Boeing miliardi di dollari, la testa di un amministratore delegato e soprattutto una profonda crisi di immagine e reputazione difficile da lasciarsi alle spalle. Il nuovo Ceo Dave Calhoun entrerà in carica lunedì: stipendio base 1,4 milioni di dollari e un bonus di 7 milioni se raggiungerà alcuni obiettivi chiave, tra cui il ritorno in servizio del 737 Max.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 7 mesi fa su tio
Non c'è limite al peggio, ma anche da noi non si scherza ;-((
francox 7 mesi fa su tio
Ecco perché il mondo va male, questi maiali non si assumono nemmeno nessun tipo di responsabilità. É ovvio che fanno danni se poi danno una "punizione" di 62 milioni...
miba 7 mesi fa su tio
Insomma...negli USA imbrogliano, truffano, mentono e rubano proprio a tutti i livelli :):):)
bimbogimbo 7 mesi fa su tio
@miba Solo negli USA? Pensi che invece da noi siano tutti onesti?
miba 7 mesi fa su tio
@bimbogimbo Ma noi non abbiamo mai avuto la pretesa di essere il modello di giustizia, di democrazia ed il robocop del mondo.... (o almeno quello che vorrebbero ancora far credere ai boccaloni )
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-15 07:26:08 | 91.208.130.89