Cerca e trova immobili
"L'Amour Toujours" e la xenofobia. Gli ultrà non ci stanno. Il video

GERMANIA"L'Amour Toujours" e la xenofobia. Gli ultrà non ci stanno. Il video

21.06.24 - 14:18
Il brano di Gigi D'Agostino associato a frasi xenofobe dalla destra tedesca ma il gesto dei tifosi ungheresi rimette le cose a posto.
X
Fonte 20Minuten
"L'Amour Toujours" e la xenofobia. Gli ultrà non ci stanno. Il video
Il brano di Gigi D'Agostino associato a frasi xenofobe dalla destra tedesca ma il gesto dei tifosi ungheresi rimette le cose a posto.

STOCCARDA - Prima della partita degli Europei tra Germania e Ungheria a Stoccarda, si è verificato un episodio che farà discutere. Nelle settimane precedenti, alcuni esponenti della destra tedesca avevano utilizzato la celebre canzone "L'Amour Toujours" del dj italiano Gigi D'Agostino per accompagnare cori xenofobi, come "Germania ai tedeschi". Questo uso improprio della canzone aveva generato sconcerto e polemiche.

L'artista, noto per i suoi brani che hanno segnato la scena dance internazionale, si è detto profondamente turbato dall'accaduto. In una recente dichiarazione, ha espresso il suo sentimento di impotenza di fronte a questi eventi. «La mia canzone non ha nulla a che fare con il razzismo. È un inno all'amore. Tutto questo è una contraddizione» ha affermato, sottolineando quanto sia disarmante vedere la sua musica, pensata per unire, essere distorta per veicolare messaggi di odio.

Durante la marcia dei tifosi ungheresi prima della partita, è stato esposto un cartello con la scritta "Free Gigi", esprimendo solidarietà verso il musicista, che fra l'altro è venuto a conoscenza del fatto che la sua canzone sarà bandita da alcuni eventi in Germania, fra cui l'Oktoberfest. Gli ultrà hanno intonato la melodia di "L'Amour Toujours" per ridarle pregio e ribadire che il suo messaggio deve rimanere inequivocabile: si parla esclusivamente di amore. Questo gesto ha rappresentato un momento di grande emozione, dimostrando vicinanza a Gigi Dag.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE