Immobili
Veicoli
AFP
+2
FRANCIA
07.12.2021 - 08:000
Aggiornamento : 11:32

Crolla un edificio nella notte, si temono diverse persone sotto le macerie

All'origine del crollo, informano i pompieri, potrebbe esserci stata una fuga di gas

Una famiglia è stata localizzata sotto le macerie: mentre la madre e un bebè sono stati estratti vivi, il padre non ce l'ha fatta

SANARY-SUR-MER - È crollato nella notte un edificio di tre piani a Sanary-sur-Mer, in Provenza, con diverse persone che sono rimaste intrappolate sotto le macerie.

Lo hanno riportato gli agenti del Dipartimento di Var all'AFP, spiegando che «intervistando i residenti del quartiere è stato stimato che cinque persone potrebbero essere sotto le macerie, ma non sappiamo per certo se erano presenti quando l'edificio è crollato».

A causare il tutto, secondo i pompieri, sarebbe stata un'esplosione avvenuta poco prima delle 4, la cui origine al momento non è chiara. A quanto riportato dalle forze dell'ordine, però, in loco sembrerebbe esserci un forte odore di gas. Anche i due edifici circostanti a quello crollato risultano fortemente danneggiati.

Ai residenti è stato chiesto di «evitare la zona» del quartiere del porto, dove è stato istituito un perimetro di sicurezza, mentre circa 70 vigili del fuoco sono impegnati nell'operazione di soccorso, rinforzati da squadre specializzate nel salvataggio e nello sgombero, compresi i cani. 

«Al momento tre persone sono già state tirate fuori, due uomini e una donna, uno dei quali è stato portato d'emergenza in ospedale», hanno detto i vigili del fuoco. Le ricerche continuano per le cinque persone che si presumono ancora intrappolate.

AGGIORNAMENTO 10:15 - Tre delle cinque persone cercate dai soccorritori sotto le macerie sono state localizzate: una donna e un neonato sono stati estratti vivi, mentre il padre del piccolo, un 30enne, è stato purtroppo trovato morto. Lo hanno reso noto i pompieri, che stanno proseguendo le operazioni di ricerca per trovare gli ultimi due presunti dispersi.

 

 

AFP
Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-27 18:18:06 | 91.208.130.85