Immobili
Veicoli

SIERRA LEONEEsplode un'autocisterna che trasportava carburante, 91 morti in Sierra Leone

06.11.21 - 10:32
La deflagrazione, provocata dallo scontro con un camion, è avvenuta in una zona industriale della capitale Freetown.
Screenshot Video
Fonte ats ans
Esplode un'autocisterna che trasportava carburante, 91 morti in Sierra Leone
La deflagrazione, provocata dallo scontro con un camion, è avvenuta in una zona industriale della capitale Freetown.
Le operazioni di soccorso sono ancora in corso. La Croce Rossa: «Con le nostre ambulanze abbiamo recuperato ottanta corpi dal luogo dell'incidente». La sindaca: «Straziata dal dolore».

FREETOWN - Almeno 91 persone sono rimaste uccise nell'esplosione provocata dallo scontro tra un'autocisterna che trasportava carburante e un altro camion. Lo riporta la Cnn. L'esplosione - ha riferito la Croce Rossa - è avvenuta la scorsa notte in una zona industriale di Freetown, capitale del Paese dell'Africa occidentale.

«Con le nostre ambulanze finora abbiamo recuperato 80 corpi dal luogo dell'incidente», aveva dichiarato un membro della Croce Rossa aggiungendo che le operazioni di soccorso sono ancora in corso. Il bilancio si era poi appesantito, come precisato dalla sindaca della capitale della Sierra Leone Yvonne Aki-Sawyerr. «Sono addolorata nell'apprendere di un'esplosione lungo Bai Bureh Road, Wellington, dopo che un camion che trasportava carburante si è scontrato con un altro camion. I video e le foto che fanno il giro dei social media sono strazianti».

Da parte sua il portavoce dell'Agenzia nazionale per la gestione dei disastri, Mohamed Lamrane Bah, ha detto che vi sono numerosi feriti, molti dei quali sono in condizioni critiche.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO