STATI UNITISparatoria in California, «almeno otto morti»

26.05.21 - 17:54
I fatti hanno avuto luogo presso uno scalo ferroviario della città di San Jose
keystone-sda.ch
Sparatoria in California, «almeno otto morti»
I fatti hanno avuto luogo presso uno scalo ferroviario della città di San Jose

SAN JOSE - Diverse persone sono state raggiunte da colpi d'arma da fuoco in seguito a una sparatoria che ha avuto luogo presso uno scalo ferroviario della Valley Transportation Authority (VTA) di San Jose, in California.

La polizia parla di diversi morti, incluso l'assalitore. Complessivamente le persone coinvolte dovrebbero essere nove, ma non si sa al momento quante di esse siano ferite e quante abbiano perso la vita. «Posso confermare che abbiamo varie vittime e alcuni feriti» ha dichiarato il sergente Russell Davis. «Non posso confermare l'esatto numero».

Le vittime sono almeno otto, tutti dipendenti VTA che stavano prendendo parte a una riunione sindacale, ha reso noto in un secondo momento la polizia. A casa del killer, anche lui dipendente dell'azienda in cui è avvenuta la strage, sarebbero state ritrovate svariate armi e munizioni.

Testimoni citati dal Los Angeles Times hanno riferito di aver sentito degli spari poco prima delle 7 del mattino ora locale (le 16 circa in Svizzera). Le autorità hanno evacuato i dipendenti della stazione: dozzine di auto della polizia e ambulanze sono presenti sulla scena.

La portavoce del VTA Brandi Childress aveva in precedenza dichiarato: «Credo che ci siano state alcune persone che sono rimaste ferite». Ad aprire il fuoco «dovrebbe essere qualcuno che ha fatto irruzione» o che ha avuto accesso in qualche modo allo scalo.

Il sindaco di San Jose ha scritto su Twitter: «I nostri cuori sono addolorati per le famiglie che hanno perso un caro in questa orribile sparatoria».

NOTIZIE PIÙ LETTE