Deposit
GIAPPONE
21.05.2021 - 09:430

Macchinista dell'alta velocità indagato per essere andato in bagno

L'uomo si era sentito male e si era assentato per 3 minuti, l'indagine partita perché il treno è arrivato in ritardo

TOKYO - Si è assentato per 3 minuti per andare in bagno e ha lasciato da solo in cabina un controllore. Ora, il 36enne macchinista di uno dei treni ad alta velocità giapponesi shinkansen è finito sotto indagine.

L'uomo, riporta l'agenzia giapponese Kyodo, colto da un improvviso mal di pancia è dovuto correre in bagno, lasciando la poltrona a un collega che però non aveva né addestramento né permesso per condurre. Quest'ultimo non ha comunque toccato i comandi.

A far scattare l'indagine interna il fatto che il treno, che questo fine settimana ha trasportato da Tokyo a Osaka 160 persone, è arrivato a destinazione con 1 minuto di ritardo.

Gli shinkansen, o treni-proiettile, possono arrivare alla velocità di 320 km/h e sono noti per la loro puntualità e sicurezza. Al momento della temporanea defezione del conducente, il convoglio viaggiava a circa 150 km/h.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-17 03:05:34 | 91.208.130.89