keystone-sda.ch / STF (MARK R. CRISTINO)
FILIPPINE
31.10.2020 - 08:190
Aggiornamento : 12:05

Goni fa paura, evacuate 200mila persone nelle Filippine

Il ciclone, il più violento di quest'anno, dovrebbe raggiungere la costa questa domenica

MANILA - Le autorità delle Filippine hanno ordinato l'evacuazione di oltre 200mila persone per l'arrivo del tifone, già classificato come il più potente dell'anno.

Si prevede che il tifone Goni toccherà la punta sud-orientale dell'isola principale di Luzon nelle prime ore di domenica prima di abbattersi nel pomeriggio con il vento che soffia fino a 205 chilometri all'ora, avverte il meteorologo statale.

Goni arriva una settimana dopo che il tifone Molave si è abbattuto nella stessa regione, uccidendo 22 persone e allagando villaggi e terreni agricoli, prima di attraversare il Mar Cinese Meridionale fino al Vietnam. Le scuole che sono rimaste vuote dall'inizio della pandemia di coronavirus saranno utilizzate come rifugi di emergenza, centri di evacuazione e palestre gestiti dal governo.

Le autorità hanno intensificato i preparativi nella regione di Bicol, a sud-est di Manila, smistando i veicoli di soccorso, le squadre di emergenza e gli aiuti per l'arrivo del tifone. Il servizio meteorologico ha avvertito di un «rischio da moderato ad alto» di mareggiate alte fino a tre metri lungo la costa orientale nei prossimi due giorni.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-05 23:41:45 | 91.208.130.85