RUSSIACaso Navalny, il Cremlino scettico: «Aspettiamo i fatti»

04.09.20 - 16:41
Il ministro degli Esteri russi non ritene affidabili le ricostruzioni «occidentali» sul malore dell'attivista
keystone-sda.ch / STF (SERGEI ILNITSKY)
Fonte ATS ANS
Caso Navalny, il Cremlino scettico: «Aspettiamo i fatti»
Il ministro degli Esteri russi non ritene affidabili le ricostruzioni «occidentali» sul malore dell'attivista

MOSCA - La Russia «non ha nulla da nascondere» riguardo al malore dell'attivista russo dell'opposizione Alexei Navalny. Lo ha detto il ministro degli esteri russo Sergei Lavrov.

«Ricordo ancora una volta che, non appena Navalny si è sentito male a bordo di quell'aereo, sono state prese misure immediate per farlo atterrare, un'ambulanza era in allerta all'aeroporto, e lo ha portato immediatamente all'ospedale, dove è stato attaccato a un respiratore», ha detto Lavrov in una conferenza stampa a Mosca.

Lavrov si è detto al contrario «scettico» sulle ricostruzioni occidentali dell'incidente e sostiene di voler aspettare «i fatti».

COMMENTI
 
seo56 2 anni fa su tio
Putin in galera per un mondo libero!
NOTIZIE PIÙ LETTE